Fabio Fognini batte Querrey, video Atp Shanghai/ Resta vivo sogno Finals per il Fogna

- Niccolò Magnani

Atp Shanghai, Fabio Fognini stana Querrey (6-4; 6-2) e tiene vivo il sogno per le Finals di Londra: video magie, la “sfida” con Berrettini

Fabio Fognini
Fabio Fognini (LaPresse, 2019)

Il sogno per le Finals di Londra è ancora apertissimo per l’Italia: Fabio Fognini ha vinto subito nel suo esordio agli Atp Shanghai, penultimo Master 1000 (prima di Paris-Bercy) in attesa del capitolo finale con gli 8 migliori al mondo impegnati nel torneo dei Maestri. Il n.12 al mondo incanta contro Sam Querrey in appena un’ora e 4 minuti di partita (6-4; 6-2 il risultato finale) mettendo a frutto tutta la superiorità tecnica, fisica e per una volta anche mentale sul proprio avversario di giornata. La concentrazione e il tentativo di entrare nelle Finals alla O2 Arena è un’occasione troppo ghiotta da gettare alle ortiche per il “Fogna” – in lotta, tra gli altri, proprio contro Matteo Berrettini anche lui oggi all’esordio in Cina – e dagli scambi sublimi contro l’americano si nota con facilità tutta la voglia del tennista ligure di perseguire l’obiettivo. Ora è accesso al secondo turno dove se la vedrà con il vincente tra Andy Murray (wild card) e l’argentino Juan Ignacio Londero: il Fognini di oggi però è sembrato davvero solido, con l’88% dei punti conquistati con la prima di servizio e il 60% con la seconda in un primo set da favola. Va ancora meglio il secondo, con Querrey mai centrato nelle risposte contro le bordate e le variazioni continue di schemi dell’ottimo Fogna.

FABIO FOGNINI SCHIANTA QUERREY E SOGNA LE FINALS

Con Cecchinato subito eliminato all’esordio contro Benoit Paire, l’Italia spera con Fognini e con Berrettini negli Atp Shanghai con lo sguardo inevitabilmente volto sempre verso Londra e la “Race” annuale che definirà gli 8 classificati alle Atp Finals. Mentre i due italiani si sfidano – Berrettini è più avanti con i punti rispetto al collega ligure – è comunque storica la giornata per il tennis azzurro vedendo la nuova classifica Atp aggiornata come sempre il primo giorno della settimana: sono bene 8 gli italiani nei primi 100 al mondo, con l’ingresso di Salvatore Caruso capace di vincere il Challenger di Barcellona ed entrare così al numero 98 del ranking Atp. 12esimo Fognini, 13esimo Berrettini sono i due top in grado di battagliare anche per le Finals (complice qualche infortunio degli avversari che hanno già finito la stagione, ndr), ma è ottimo anche il posizionamento di Lorenzo Sonego (55esimo), Marco Cecchinato (69esimo, ma è stato pochi mesi fa tra i primi venti al mondo), Andreas Seppi 72esimo ma per 14 anni di fila presente nella top100, poi ancora Lorenzi e Fabbiano chiudono l’ottimo bottino azzurro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA