Fabio Rovazzi/ Star Wars e Inter che passione: “Mio papà malato di calcio”

- Chiara Greco

Fabio Rovazzi nasconde due passioni molto diverse tra loro, oltre alla musica: la prima è l’inter, trasmessa dal papà, e la seconda è la saga di Star Wars.

Fabio Rovazzi passione inter star wars
Fabio Rovazzi, Ig Stories

Fabio Rovazzi è uno dei super ospiti attesi al Capodanno in Musica, l’evento musicale condotto da Federica Panicucci che verrà trasmesso su Canale 5 nella notte del 31 dicembre per dare il via al nuovo anno con la giusta carica. Il rapper Milanese, che ha iniziato a muovere i suoi passi nel mondo della musica grazie al suo ex collega e amico Fedez, ha rivelato di avere un’altra grande passione oltre a quella delle rime rap: l’Inter. Il suo è un amore nato praticamente insieme a lui, visto che la sua famiglia è interista da generazioni ed era inevitabile mantenere la tradizione. Ma non solo il calcio: Rovazzi ha rivelato di essere un grande fan di Star Wars, tanto che ha avuto l’onore di sfilare sul red carpet alla prima dell’ultimo film della saga, L’ascesa dei Skywalker, insieme a grandi star del cinema di Hollywood come Mark Hamill, l’interprete di Luke Skywalker nell’intero universo di Guerre Stellari, e Will Smith, con cui ha girato uno sketch divertente e diventato subito virale in tutto il web.

Rovazzi e la passione per l’inter: “In casa mia non si potevano tifare altre squadre”

A volte il tifo di famiglia diventa quasi un credo da cui non si può scappare. È successo anche a Fabio Rovazzi che, in visita al Centro Sportivo Suning, ha rivelato questo dettaglio inedito della sua vita privata. Il rapper non ha mai fatto mistero del suo amore per la squadra nero azzurra, visto che sui social ha condiviso diverse foto con la maglia del cuore: “Sui social spesso sono con la maglia nerazzurra perché la metto in casa: è comodissima!”, ma la storia che si nasconde dietro la nascita di questo legame calcistico non era stata ancora raccontata. “Mio papà era malato di calcio, in casa mia non si potevano tifare altre squadre”, ha raccontato. “Era innamorato di Zanetti”. Un’ammirazione che si è trasferita anche al figlio, visto che lo stesso Rovazzi lo considera un vero e proprio idolo: “Pup è una persona pazzesca, un mito assoluto”. Il suo tifo calcistico va oltre una semplice dedizione, è un qualcosa di più: “L’Inter è come una seconda famiglia”.

Rovazzi star internazionale alla prima di Star Wars

La fama di Fabio Rovazzi sta superando ogni confine. Negli ultimi tempi ha avuto modo di conoscere personaggi famosi, tra cui Will Smith, e di camminare sul red carpet alla prima di una delle saghe più famose della storia del cinema: Star Wars, L’ascesa di Skywalker. “Un amore incondizionato”, ha rivelato Rovazzi al Corriere mentre si recava a Los Angeles per partecipare alla proiezione del film. Questa per lui è la sua seconda esperienza nel mondo di Guerre Stellari. Il rapper era già stato invitato alla premiere londinese dell’Episodio Otto: “Però ci fu un piccolo malinteso: credevo si trattasse di una normalissima anteprima, non un evento di portata planetaria. Dunque indossai una semplice tuta e scarpe da ginnastica giallo fluo, ritrovandomi come un pesce fuor d’acqua in mezzo alle star. La saga è stata anche fonte d’ispirazione per i suoi lavori: “Il mio primissimo video lo girai a sei anni, utilizzando una telecamera MiniDv, di quelle piccole con le cassette avvolgibili. Rifeci una scena dell’Episodio Cinque con la soggettiva di una navicella tie fighter costruito da me… ce l’ho ancora, non lo pubblicherò mai”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA