Fabrizio De André e PFM Il concerto ritrovato/ Scaletta e diretta: finale in allegria

- Stella Dibenedetto

Il concerto ritrovato di Fabrizio De André e della PFM in onda oggi in prima serata su Rai3: storia, diretta e scaletta canzoni di un evento unico.

Fabrizio De André
Fabrizio De André, foto da Twitter (2019)

Diretta Fabrizio De André e PFM, Il concerto ritrovato oggi 20 luglio 2021: commento live

Come previsto, il concerto ritrovato di Fabrizio De André con la PFM termina in allegria. In particolare, le ultime due canzoni in scaletta sono Volta la carta e Il pescatore, che De André canta anche lui visibilmente divertito. In sovrimpressione continuano a scorrere i versi più emblematici dei suoi brani, e alla fine le uniche scritte che compaiono sono quelle dei protagonisti della serata, vale a dire i nomi dei membri della PFM e dello stesso Fabrizio De André. I musicisti che hanno accompagnato De André questa sera si chiamano Roberto Colombo, il già citato Franz Di Cioccio, Patrick Djivas, Lucio Fabbri, Franco Mussida e Flavio Premoli. (agg. di Rossella Pastore)

Fabrizio De André e PFM: l’omaggio ai sardi con Zirichiltaggia

Dopo un inizio con canzoni più angoscianti come Il testamento di Tito, terribile nella sua riscrizione irriverente e scombinata dei comandamenti, è previsto un finale giocoso e leggero con Volta la carta e Il pescatore. Prima, però, si prosegue sulla scia del dolore con La guerra di Piero, un altro dei successi di De André incentrati su racconti dolorosi di conflitti esteriori ma anche e soprattutto interiori. Degna di nota anche Zirichiltaggia, scritta interamente in sardo, motivo per cui De André mette in guardia: “A meno che non ci sia qualche gallurese in sala, nessuno ci capirà niente”. Zirichiltaggia vuol dire “lucertolaia”, ma per il resto né lui né la PFM forniscono spiegazioni sul significato. Possiamo dire che Fabrizio era molto legato alla Sardegna, al punto tale che arrivò a scegliere proprio la Gallura come sua terra adottiva. (agg. di Rossella Pastore)

PFM e Fabrizio De André: il primo incontro tra un gruppo e un cantautore

È una prima visione assoluta il concerto trasmesso questa sera su Rai3 che vede protagonisti Fabrizio De André e la PFM, due nuclei artistici diversi tra loro per impegno e vocazione. A spiegare la ragione di questa unione ci ha pensato Franz Di Cioccio, frontman del gruppo nonché amico storico di De André. La loro collaborazione, innanzitutto, nasce proprio da una profonda amicizia. Di Cioccio non ne parla, ma l’affinità appare evidente sin dalle prime note di questo concerto. Franz prova appunto a riportare l’attenzione su De André, definendolo “la voce portante” di questa “situazione”. Loro provano semplicemente a restituirgli una ritmica nuova, fresca, ma soprattutto il loro incontro nasce da un’esigenza sperimentale: far sì che un cantautore riesca finalmente a comunicare con un gruppo. (agg. di Rossella Pastore)

Anticipazioni Fabrizio De Andrè e PFM, il concerto ritrovato

Un viaggio nei ricordi attraverso la musica di Fabrizio De Andrè e la PFM quello del documentario diretto da Walter Veltroni e che porterà i telespettatori indietro nel tempo fino al 1979. Quello trasmesso questa sera è un concerto storico perché poco tempo dopo quel live, Fabrizio De Andrè e Dori Ghezzi furono rapiti in Sardegna. Le parole di Dori Ghezzi riporteranno i telespettatori a quel periodo così come le parole degli esperti Piero Frattari e Guido Harari che daranno anche una visione critica del concerto le cui immagini sono state ritrovate dopo anni. Un live che rappresenta, dunque, un regalo per i fans di Faber e per tutti gli appassionati di musica (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Fabrizio De Andrè e PFM, il concerto ritrovato: il ricordo di Dori Ghezzi

Nel documentario Fabrizio de André e PFM – Il concerto ritrovato, diretto da Walter Veltroni, non ci sarà solo la musica di Fabrizio De Andrè, ma anche i ricordi di amici e parenti che parteciparono fisicamente a quel concerto vedendo nascere anche la collaborazione tra il cantautore e la PFM. Nel corso del documentario, così, ci sarà il ricordo di Dori Ghezzi, la compagna di vita storica di Fabrizio De Andrè, al suo fianco non solo durante quel concerto, ma anche nel corso della sua carriera. De Andrè e Dori Ghezzi hanno condiviso sia momenti felice che momenti difficili. Questa sera, però, attraverso il ricordo di un evento che è passato alla storia, racconterà aneddoti ed episodi sconosciuti al pubblico (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Fabrizio De Andrè e PFM, il concerto che è passato alla storia

Martedì 20 luglio, in prima serata, Raitre trasmette Il concerto ritrovato di Fabrizio De Andrè e la Pfm. Era il 3 gennaio 1979 quando, presso il padiglione C della Fiera, Fabrizio De Andrè e la PFM diedero vita ad un concerto memorabile che rimarrà nella storia della musica italiana. Un concerto storico che i telespettatori potranno rivivere integralmente grazie alla conservazione di quelle immagini rimaste nei cuori dei fans del grande cantautore genovese. Quella tra De Andrè e la PFM fu una collaborazione che, all’epoca, scatenò l’entusiasmo degli appassionati della musica cantautorale. Nel 2019, quando la Sony comunicò il ritrovamento delle immagini registrate dal regista Piero Frattari che riprese l’intero evento, l’entusiasmo tra i fans di De Andrè fu enorme. La Rai ha così deciso di fare un grande regalo a chi, da sempre, ama la musica di De Andrè trasmettendo integralmente quel concerto passato alla storia come il concerto ritrovato.

L’incontro tra Fabrizio De Andrè e la PFM

Fu un incontro unico quello che portò Fabrizio De Andrè e la PFM ad una collaborazione unica e storica al tempo stesso. Il documentario che, questa sera, racconterà la tourneè del cantautore e della PFM racconterà questa collaborazione attraverso l’intervento dei componenti del gruppo della PFM (Franz Di Cioccio, Patrick Djivas, Franco Mussida e Flavio Premoli), della compagna di De André, Dori Ghezzi e degli esperti Piero Frattari e Guido Harari. Ci sarà, inoltre, anche l’intervento del cantautore David Riondino che apriva i concerti della tournée.

La scaletta e come vedere Il concerto ritrovato di Fabrizio De Andrè e la PFM in tv e in streaming

Il concerto ritrovato di Fabrizio De Andrè e della PFM potrà essere visto in tv, in prima serata su Raitre e in diretta streaming collegandosi al sito Raiplay o scaricando l’apposita applicazione disponibile per tutti i dispositivi. Al centro dell’evento ci sarà, naturalmente, la musica di De Andrè. Ecco la scaletta delle canzoni:

  • La canzone di Marinella
  • Andrea
  • Il testamento di Tito
  • Un giudice
  • Giugno ’73
  • La guerra di Piero
  • Amico fragile
  • Zirichiltaggia
  • Rimini
  • Via del campo
  • Avventura a Durango (Romance in Durango)
  • Bocca di Rosa
  • Volta la carta
  • Il pescatore


© RIPRODUZIONE RISERVATA