Fabrizio De André/ L’amore con Dori Ghezzi tra gossip, polemiche e… (Techetechetè)

- Raffaele Graziano Flore

Fabrizio De André, protagonista questa sera (ore 20.35, Rai 1) a “Techetechetè”. La storia d’amore con Dori Ghezzi tra gossip, polemiche e la comune esperienza del rapimento

Fabrizio De André
Fabrizio De André, foto da Twitter (2019)

Cantautorato… parte seconda. Nel nuovo appuntamento di questa sera con “Techetechetè” infatti tornano protagonisti i grandi nomi della musica leggera, e non solo, italiana: e nello speciale curato da Ermanno Labianca, in onda su Rai 1 a partire dalle 20.35 e intitolato emblematicamente “Cantautori bis”, i riflettori si accenderanno tra gli altri anche sull’indimenticato Fabrizio De André, scomparso oltre 20 anni fa Milano e oggi unanimemente considerato uno degli autori più influenti della musica dello scorso secolo. Ma, in attesa di vedere lo speciale del programma di nostalgia e amarcord targato servizio pubblico, cosa ricordiamo oggi di Faber e del suo mondo, e in particolare della sua storia con Dori Ghezzi?

Dori Ghezzi, oggi 75enne, è la vedova di Fabrizio De André e sovente è per via della sua figura, e ad alcune polemiche che l’hanno vista coinvolta, che la figura del marito e la sua pesantissima eredità artistica tornano d’attualità. Con la compagna infatti De André non solo condivise un lunghissimo percorso di vita ma anche la comune passione per la musica e la carriera di cantanti, senza dimenticare il capitolo legato al rapimento e alla prigionia. Ma andiamo con ordine: come molti la definiscono, la loro è stata una storia d’amore, ma pure di gossip. La loro liaison infatti fu una delle più ‘mediatizzate’, pur con i limitati mezzi dell’epoca, anche perché la loro unione fu davvero solida per i motivi poc’anzi esposti. L’amore, come più volte raccontato dalla diretta interessata, era scoppiato subito: Faber l’aveva messa a suo agio immediatamente sin da quel primo incontro del 1974 in uno studio di registrazione e da allora, fino alla morte, non si sono più lasciati.

FABRIZIO DE ANDRE’ E DORI GHEZZI: UN AMORE TRA GOSSIP E POLEMICHE, CEMENTATO DA…

Tuttavia fu galeotto un amico comune che decise, dopo vari incroci, di presentarli, con la Ghezzi che è da qualche anno oramai sulle scene e Faber che invece è già uno dei nomi più in vista della musica italiana, sia per la sua produzione sia per l’aura da intellettuale che si portava dietro e l’impegno politico. E questo nonostante molti l’avessero sconsigliata dallo stringere una relazione con gente del mondo dello spettacolo: le dicevano che l’avrebbe fatta soffrire, ma “io per fortuna non ho dato retta a nessuno”. Da lì fu subito sintonia coronata da una convivenza quasi immediata e con Fabrizio che usciva in precedenza dalla storia con Enrica “Puni” Rignon, più grande di lui di quasi 10 anni e dal quale dovette ‘rompere’, grazie anche alla legge sul divorzio, divenuta effettiva nel 1974.

Già papà di Cristiano dalla precedente relazione, De André fu reso nuovamente padre dalla Ghezzi con la nascita nel 1977 di Luisa Vittoria, che tutti oramai conoscono come Luvi. Ma è proprio poco tempo dopo questo lieto evento che il cantautore genovese e Dori Ghezzi vissero assieme l’altro evento che contribuì, se possibile, a unirli ancora di più, ovvero la tragica esperienza del rapimento vissuto in quel della loro abitazione a Tempio Pausania, in Sardegna. Era il 2 agosto 1979 e i giorni vissuti in balia dei loro rapitori hanno lasciato per tanto tempo su di loro i segni, nell’attesa di un riscatto (550 milioni) da estorcere al facoltoso papà di Fabrizio. Solo quattro mesi dopo, il 21 e il 22 dicembre in orari separati, la coppia fu liberata dopo il versamento del riscatto: a distanza di tempo De André ebbe a dire che lui e Dori “ne siamo venuti fuori, mentre loro non potranno farlo mai…” in relazione ai responsabili materiali del sequestro, pur non costituendosi parte civile e di fatto perdonando i loro carcerieri.



© RIPRODUZIONE RISERVATA