FABRIZIO FRIZZI/ Antonella Clerici “È per lui che ho deciso di allontanarmi dalla tv”

- Morgan K. Barraco

Fabrizio Frizzi, a quasi due anni dalla sua scomparsa il ricordo di Antonella Clerici è ancora molto forte. Ne parlerà a Verissimo?

fabrizio frizzi
Fabrizio Frizzi e Antonella Clerici

Verissimo ripropone l’intervista fatta ad Antonella Clerici e il suo bellissimo ricordo di Fabrizio Frizzi. La conduttrice non riesce a trattenere le lacrime nel rivedere le immagini del loro abbraccio nel giorno del suo compleanno, tre mesi prima della sua morte. A Silvia Toffanin la conduttrice svela: “È lui che mi ha fatto scegliere una vita più privata, più personale, più dedicata alla famiglia. – e continua – Per noi della Rai è stato un colpo fortissimo, uno shock, perché tutto è capitato in soli 6 mesi. – ammette la Clerici, che infine dichiara – Questo ha accelerato la mia decisione, che forse avrei dovuto prendere prima. Ma io non sono così, non ci penso, mi butto.” (Aggiornamento di Anna Montesano)

Fabrizio Frizzi e il legame con Antonella Clerici

Il legame fra Antonella Clerici e Fabrizio Frizzi è stato sempre molto forte e la conduttrice ha parlato spesso di come la scomparsa del collega le abbia cambiato la vita. Soprattutto dopo la sorpresa ricevuta poco prima della sua morte, durante una puntata de La Prova del Cuoco e in compagnia di Carlo Conti. All’epoca Frizzi era già stato colto dal malore dell’ottobre del 2017 e quel suo arrivo in studio aveva commosso molto Antonella. “Mi rende felice vedere che Fabrizio stia bene così. Non volevo piangere davanti a lui, ci siamo tanto preoccupati”, aveva detto. Nel marzo del 2018 però Fabrizio si è spento. “La morte di Fabrizio Frizzi mi ha cambiata”, ha dichiarato a Domenica In quello stesso anno, “tu pensi che questo lavoro ti renda un po’ immune da tante cose ma poi scopri tutte le tue fragilità”. Così da quel momento in poi, la presentatrice ha rimesso ordine nella sua scala di valori e ha deciso di dare il giusto peso alle cose. “Quello che è successo a Fabrizio mi ha fatto capire che la vita è breve e certi treni non possono essere persi”, ha aggiunto, “nessuno si aspettava una cosa così veloce con Fabrizio, anche se sapevamo che non stava bene e negli ultimi tempi era anche evidente. Lui aveva voglia di lottare”. A distanza di un anno dalla sua scomparsa e in occasione dell’anniversario della sua morte, la Clerici è ritornata a parlare dell’amico sui social. Per l’occasione ha scelto di condividere una foto del passato: “Eravamo giovani, sorridenti e felici. Era tutto possibile e il dolore lontano”, ha scritto, “E’ già passato un anno senza poter risentire la tua risata contagiosa. Vivi nell’anima dei tanti che ti hanno voluto bene e nel cuore della tua Carlotta e di quella straordinaria bimba che è la tua Stella”.

Fabrizio Frizzi, l’anniversario della scomparsa

Mancano pochi giorni al secondo anniversario della morte di Fabrizio Frizzi, uno dei conduttori più amati della tv italiana. Si è spento infatti il 26 marzo del 2018, dopo un lungo periodo a combattere contro la malattia. Non ne ha mai parlato in modo approfondito e si è limitato a far capire più volte che la sua battaglia non era ancora finita. L’ischemia che lo ha colpito infatti si è rivelato solo un campanello d’allarme per una patologia più grave, che lo ha condotto poi alla morte per emorragia cerebrale. A soli 60 anni, si è spento nell’ospedale Sant’Andrea di Roma dopo aver combattuto anche in nome della moglie Carlotta Mantovan e della figlia Stella. “Le priorità, dopo la paura e il ricovero, sono la famiglia e la salute. Se guarirò racconterò tutto nei dettagli, perché diventerò testimone della ricerca”, aveva detto nei mesi precedenti alla tragedia a La Repubblica. In seguito alla sua scomparsa, è stato invece Alfonso Signorini a rivelare a Matrix che in realtà Frizzi era stato colpito da un tumore al cervello, inoperabile, e che sarebbe stato quest’ultimo a provocare l’ischemia. “A quel punto era a un bivio”, ha detto il direttore di Chi, “o rimanere a casa e aspettare il momento oppure andare in televisione a fare il suo lavoro e a portare ancora una volta il sorriso a casa della gente”. E Frizzi ha scelto la seconda via, ritornando al timone della sua Eredità un mese e mezzo più tardi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA