FABRIZIO MORO/ “Anastasio come me è un figlio di nessuno!” (Nel nome di Francesco)

- Emanuele Ambrosio

Fabrizio Moro ospite di “Con il cuore nel nome di Francesco” su Rai1. Sul brano “Figli di nessuno”: “parla di persone che si sono fatte da sole”

Giada Domenicone ex compagna Fabrizio Moro

Ci sarà anche Fabrizio Moro nella serata di beneficenza e solidarietà “Con il cuore nel nome di Francesco” in onda lunedì 10 giugno 2019 in diretta da dalla Piazza Inferiore della Basilica di San Francesco d’Assisi. A condurre la diciassettesima edizione ci sarà ancora una volta Carlo Conti pronto a condividere con i telespettatori una serata di grande musica, spettacolo, ma anche solidarietà. L’evento, infatti, promosso dai Frati del Sacro Convento di Assisi, ha come obiettivo quello di raccogliere fondi per le persone più bisognose in Italia e nel resto del mondo. Una serata che vedrà alternarsi su palcoscenico tantissimi artisti e personaggi di spicco della cultura e del mondo artistico italiano. Ecco gli ospiti: Giovanni Allevi, Amara, Renzo Arbore e L’Orchestra Italiana, Enrico Brignano, Pierdavide Carone, Simone Cristicchi, Dear Jack, Andrea Griminelli, Gio Di Tonno, Fiorella Mannoia, Fabrizio Moro, Nek, Enrico Nigiotti, Francesco Renga, Paola Turci, Carly Paoli e Paolo Vallesi.

Fabrizio Moro: “Anastasio? L’ho conosciuto così…”

Tra gli ospiti della serata di solidarietà e beneficenza anche Fabrizio Moro che in questi giorni è tornato nelle radio con il nuovo singolo “Figlio di nessuno (Amianto)” cantato in esclusiva con Anastasio, il vincitore di X Factor 12. Una collaborazione importante che va ad impreziosire l’omonimo disco di inediti del cantautore romano pubblicato alcune settimane fa. Un duetto importante che Moro ha raccontato così a VeronaSera.it: “in lui ho riconosciuto proprio “un figlio di nessuno”! Ci siamo conosciuti negli studi della Sony Music, qualche mese fa, era seduto zitto in un angolo, ma con lo sguardo comunicava molto, quindi ho deciso di fargli ascoltare la canzone “Figli di nessuno”. Quando l’ha sentita, si è riconosciuto subito nelle parole e ha scritto poi i versi che caratterizzano questa rivisitazione”.

Fabrizio Moro: “sogno di scrivere una colonna sonora per Michele Placido”

Una carriera straordinaria quella di Fabrizio Moro, cantautore di successo per sè, ma anche per altri artisti. Le sue canzoni, infatti, hanno trovato espressione anche nelle voci di Noemi ed Emma Marrone, ma anche di big del calibro di Fiorella Mannoia. “Per lei ho cercato di cucire un vestito su misura, perchè è sempre stato un sogno che mi portavo fin da giovane” ha precisato l’artista, che se dovesse scegliere un’artista di cui farsi interprete non ha alcun dubbio: “canzoni di Vasco o Battiato, De Gregori!”. Oggi predilige cantare dei suoi brani per un semplice motivo:  far scrivere qualcosa da un altro non sarebbe una buona idea, anche perche la musica o meglio la scrittura, è l’unica cosa che mi libera”. Fabrizio è molto legato al nuovo disco e in particolare alla canzone “Figli di nessuno: “è quella che più mi rappresenta” – ha raccontato a VeronaSera – a cui ha confessato anche un sogno nel cassetto: “Scrivere la colonna sonora di un film, come regista mi piace molto Michele Placido, scrivere per un  film diretto da lui, sarebbe veramente il massimo per me”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA