Fabrizio Moro regista de Il senso di ogni cosa/ “Mi sono emozionato vedendo il video”

- Stella Dibenedetto

Fabrizio Moro debutta come regista con il videoclip del singolo “Il senso di ogni cosa”, girato con l’aiuto dei fans: “mi sono emozionato quando l’ho visto”.

fabrizio moro min 2 min
Fabrizio Moro - Screenshot da video

Prima volta da regista per Fabrizio Moro che, avendo studiato all’Istituto Roberto Rossellini, ha sfruttato le proprie conoscenze e la propria passione per il cinema girando, insieme ad Alessio De Leonardis, il videoclip de “Il senso di ogni cosa”, il brano pubblicato per la prima volta il 22 maggio 2009, scritto quando il cantautore è diventato per la prima volta padre e ripubblicato con una nuova versione il 22 maggio 2020. Nel video girato all’interno della sua casa, in un salone vuoto, con al centro solo il pianoforte, Fabrizio Moro canta il suo inno all’amore inteso in tutte le sue forme. Il video è stato girato con l’aiuto dei suoi fans a cui l’artista aveva chiesto d’inviare 30 secondi della loro vita che rappresentassero il senso di ogni cosa. C’è l’abbraccio dei genitori ai figli, l’abbraccio ai propri animali o ad uno strumento musicale, c’è l’abbraccio ai nonni e c’è chi abbraccia la propria passione come il cibo e la danza. Il risultato è un videoclip emozionante, vero ed intenso con cui Moro ha dato vita ad un messaggio profondo e intenso.

FABRIZIO MORO REGISTA: “MI SONO EMOZIONATO QUANDO HO VISTO IL VIDEO”

Scegliere le immegini dei fans da inserire all’interno del videoclip de “Il senso di ogni cosa” non è stato facile per Fabrizio Moro che, su Instagram, ha rignraziato tutti i suoi ragazzi che gli hanno inviato più di 1500 video. Come ha spiegato in una diretta Instagram con Radio1, ha anche pensato di realizzare un videoclip alternativo inserendo tutte le immagini che non sono state inserite nel video ufficiale. Ai microfoni di Vanity Fair, inoltre, il cantautore ha ammesso di essersi emozionato quando ha visto per la prima volta il video finale. «Nella diversità siamo tutti uguali. Ognuno ha mandato il proprio senso, sono arrivati tantissimi video con bambini, chi non ha figli ha mandato gli animali, mi ha colpito un cavallo bianco meraviglioso. Ci sono gli strumenti, i nonni, i genitori, gli amori. Sono queste le cose che contano per noi. La famiglia, le nostre passioni. Quando ho visto il video finito mi sono emozionato», ha detto Moro che nel video ha anche inserito le immagini dei figli Libero e Anita. Il senso di ogni cosa fa parte di un progetto discografico a cui sta lavorando il cantautore che ha intenzione di riportare a galla alcune delle sue canzoni d’amore più belle, amatissime dai suoi fans.



© RIPRODUZIONE RISERVATA