Faida tra i clan Giuliano e Mazzarella/ Cose Nostre, traffici illeciti ed estorsioni…

- Silvana Palazzo

Faida tra i clan Giuliano e Mazzarella nella nuova puntata di “Cose Nostre”, programma in onda oggi su Rai 1: tra traffici illeciti ed estorsioni nel quartiere Forcella a Napoli…

cose nostre rai 640x300
Cose Nostre, Rai1

Le vicende di un difficile rione di Napoli protagoniste della nuova puntata di “Cose Nostre“, programma in onda oggi, lunedì 8 agosto 2022, alle ore 23:15 su Rai 1. La puntata, dal titolo “Giù la penna“, ripercorre quanto accaduto a Forcella, dove gli abitanti vivono da sempre in un clima di paura e violenza. Questo storico quartiere, infatti, è feudo dei clan legati alla camorra, in particolare è storicamente legato alla famiglia Giuliano, il cui capo incontrastato è Luigi. Il suo dominio, però, è stato messo in discussione dal clan dei Mazzarella.

Ne è nata una guerra tra famiglie non solo per il predominio del territorio, ma anche per il monopolio di traffici illeciti e delle estorsioni. Questa guerra ha fatto molte vittime, anche tra innocenti. Questo è il caso di Annalisa Durante, uccisa a soli 14 anni nel corso di uno scontro a fuoco tra i sicari dei Mazzarella e Salvatore Giuliano, nipote del capo clan. Quella tragedia del 27 marzo 2004 scatenò la reazione della popolazione e delle istituzioni.

Cose Nostre, come seguire puntata di oggi in diretta tv e streaming

Ma la storia del rione Forcella di Napoli si intreccia anche con quella di un giornalista coraggioso, Arnaldo Capezzuto. La nuova puntata di “Cose Nostre” accende i riflettori anche sulla lotta di Capezzuto per raccontare quello che succede nei vicoli del quartiere di Napoli. Nonostante intimidazioni e minacce, il giornalista ha deciso di non voltare lo sguardo dall’altra parte e di andare avanti, con l’obiettivo di strappare il velo di omertà che da anni avvolge Forcella, caratterizzata da violenti episodi con i quali i clan vogliono affermare la propria egemonia sul territorio. Nel dicembre del 2013 sulle colonne del Fatto Quotidiano scrisse ad esempio: «Ebbene che si sappia. Annalisa Durante è morta inutilmente. A Forcella niente doveva essere più uguale a prima. Invece non è cambiato nulla. Quel rione popolare continua ad essere la grande periferia del Centro storico di Napoli dove la camorra la fa da padrone».

La nuova puntata di “Cose Nostre” potrà essere seguita su Rai 1 in diretta tv dalle ore 23:15, ma è disponibile anche la diretta video streaming, tramite la piattaforma RaiPlay, che è raggiungibile non solo da pc e smart tv, ma anche da dispositivi mobile, come cellulari e tablet. Inoltre, è possibile recuperare la puntata, sempre tramite RaiPlay.





© RIPRODUZIONE RISERVATA