Farage accusa la Marina francese/ “Scorta i migranti nella Manica e poi li abbandona”

- Davide Giancristofaro Alberti

Farage ha pubblicato un video denuncia su Twitter in cui ha puntato il dito nei confronti della marina francese, accusata di abbandonare i migranti

Migranti mare lapresse 2020
Malta rifiuta un porto sicuro a 78 migranti (Foto LaPresse)
Pubblicità

Sono decisamente gravi le accuse di Nigel Farage nei confronti del governo francese. Secondo il politico britannico, noto in particolare per la sua accesa battaglia pro-Brexit, l’Eliseo scorterebbe i gommoni dei migranti nella Manica, lasciandoli nelle acque britanniche e poi tornando indietro, abbandonandoli. A testimonianza di ciò, un video che Farage ha pubblicato sulla propria pagina Twitter (che potete trovare qui sotto), in cui lo stesso denuncia: “Ho appena assistito alla Marina francese che scortava migranti illegali nelle acque britanniche, nonostante i soldi che stiamo pagando. Hanno anche cercato di impedirci di filmare il passaggio di consegne, come si può vedere nel video. Questo è uno scandalo, uno scandalo. È ora che il governo si fermi”. Nel filmato in questione il politico britannico ha deciso di osservare di persona quanto stesse accadendo, salpando su una barca da pesca a noleggio.

Pubblicità

FARAGE VS MARINA FRANCESE: “CON TUTTI I SOLDI CHE PAGHIAMO”

Nell’ultimo mese sono giunti ben 531 migranti sulle coste britanniche, ma secondo il numero uno del partito pro-Brexit, il governo starebbe nascondendo il numero di persone realmente sbarcate, invitando poi Priti Patel, ministra dell’interno, a dire la verità sulle cifre. Farage è riuscito a salvare una ventina di migranti nella giornata di ieri, avvistandoli su due minuscoli gommoni e avvisando la Guardia Costiera. Nel video pubblicato si sente l’ex deputato al Parlamento europeo affermare di aver individuato una nave francese in scorta ai migranti fino al Regno Unito, per poi invertire il senso di marcia: «È scandaloso – ribadisce – dopo tutto il denaro che abbiamo inviato in Francia per far fronte a questo problema che la Marina francese scorti ora i migranti illegali nelle acque del Regno Unito». Probabile che il governo della regina chieda ora spiegazioni a quello francese, ma è probabilmente l’intera Unione Europea che ora si attende risposte se l’andazzo transalpino venisse confermato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità