FBI 2/ Anticipazioni episodio 26 novembre: Bell fa i conti con il passato.. (Replica)

- Hedda Hopper

FBI 2, anticipazioni episodio oggi, 26 novembre, in replica: Bell fa i conti con il passato mentre il piccolo Eli viene rapito, ma da chi?

fbi
FBI, in replica su Rai 2

FBI 2, anticipazioni episodio 26 novembre (replica)

FBI 2 torna in onda in replica questa sera con il secondo episodio di questa seconda stagione. Rai2 continua la cavalcata tra i casi e le missioni del nostro team in attesa di mandare i nuovi, quelli ancora inediti in Italia, a partire dal 9 gennaio prossimo, salvo cambiamenti. Come sempre l’appuntamento con la serie è fissato per le 21.10 circa per la gioia dei fan che attendono sempre con ansia questo lungo fine settimana in compagnia con i grandi crime e procedurali americani. Ma cosa succederà in questo nuovo episodio e quale sarà il caso del giorno? In FBI 2 va in scena l’episodio dal titolo A casa con Stacy in cui il figlio di una famosa blogger viene rapito e questo porterà Bell e gli altri a visionare decine di video sulla madre ma anche a tenere d’occhio milioni di follower, si nasconde proprio tra loro la persona che ha portato via suo figlio? Intanto, Chazel sembra sempre più pronta alla vita come agente sul campo mentre la Bell forse ha ancora qualche conto in sospeso con la morte del marito. Come evolverà la sua situazione?

Chi ha rapito Eli Harper?

Nell’episodio di FBI 2 in onda oggi, 26 novembre, su Rai2, Eli Harper è stato rapito da casa sua, ha sei anni ed è un volto noto perché sua madre era una specie di blogger, Stacy Harper, che ha scritto articoli su suo stile di vita, ha fatto apparizioni televisive in cui era solita parlare della sua famiglia, suo figlio compreso. Adesso il bambino è stato portato via e il team dovrà tenere sotto controllo i movimenti dei followers della madre per riuscire a capire se il “nemico” si nasconde tra di loro o, semplicemente, è qualcuno molto vicino alla sua famiglia. Viene quindi fuori che Eli aveva ricevuto strani regali, ma da parte di chi?

© RIPRODUZIONE RISERVATA