ELETTI FRATELLI D’ITALIA, ELEZIONI EUROPEE 2019/ 5 seggi: chi dietro la Meloni?

- Carmine Massimo Balsamo

Elezioni Europee 2019, preferenze ed eletti Fratelli d’Italia: risultati candidati FdI. I nomi per le circoscrizioni Nord Ovest, Nord Est, Centro, Sud e Isole: Meloni in Parlamento Ue

Eletti candidati Fratelli d'Italia Elezioni Europee 2019
Giorgia Meloni

Dovrebbero essere 5, come detto, gli eletti di Fratelli d’Italia alle Elezioni Europee 2019. Nella circoscrizione Italia Nord-Ovest a scrutinio ultimato sono 10.910 le preferenze ottenute da Carlo Fidanza, il candidato che come tutti gli altri “secondi classificati” alle spalle di Giorgia Meloni spera di godere della generosità della leader di destra nella concessione del seggio, dal momento che l’ex ministro per la Gioventù del governo Berlusconi non rinuncerà al suo posto nel Parlamento italiano per andare a Bruxelles. Nel Nord-Est sono 19.448 le preferenze di Sergio Berlato, che ha bruciato una delle fuoriuscite di Forza Italia, la padovana Elisabetta Gardini ferma a 14.640 voti. Nel Centro Italia Nicola Procaccini vola con 43.662 voti davanti a Fabrizio Ghera (24.098). Per l’Italia Meridionale Raffaele Fitto conferma di avere un buon bagaglio personale di voti portando a casa 87.731 preferenze, mentre nella Circoscrizione Isole dopo la Meloni (63.372) il più votato è Raffaele Stancanelli con 30.299 voti. (agg. di Dario D’Angelo)

ELEZIONI EUROPEE 2019: DIRETTA RISULTATI. GLI ELETTI: LEGAFORZA ITALIAM5SPD

PREFERENZE EUROPEE: I PRIMI DATI

Dopo la conferma giunta dal Parlamento Europeo sui 5 seggi conquistati da Fratelli d’Italia alle Elezioni Europee, per il partito di Giorgia Meloni ci si concentra sui possibili nomi che sostituirebbero la capolista e leader Fdi che dovrebbe confermare il proprio seggio al Centro Italia (ma potrebbe anche decidere di rimanere Parlamentare italiana alla Camera dei Deputati, ndr). I seggi sicuri sono distribuiti uno in ogni Circoscrizione, con i “secondi” classificati che a questo punto sperano nell’elezione all’europarlamento: Fidanza al Nord Ovest (10871 preferenze), Berlato al Nord Est (19442 voti), Procaccini al Centro (38865 preferenze), Fitto al Sud (86977 voti) e infine Stancanelli alle Isole (30299). Secondo quanto stimato invece da YouTrend, i 3 seggi “congelati” per gli europarlamentari Brexit che potrebbe ottenere l’Italia una volta uscito il Regno Unito dall’Ue (il prossimo 31 ottobre, ndr) vedrebbero coinvolti Forza Italia, Lega e anche FdI. In particolare, sarebbe il seggio al nord est ad essere “congelato” in attesa che gli inglesi facciano le valigie da Bruxelles. (agg. di Niccolò Magnani)

ELEZIONI EUROPEE 2019: DIRETTA RISULTATI. GLI ELETTI: LEGAFORZA ITALIAM5SPD

PREFERENZE ELEZIONI EUROPEE 2019: SEGGI FRATELLI D’ITALIA

Fratelli d’Italia entra per la prima volta all’Europarlamento con l’ottimo risultato ottenuto alle Elezioni Europee nello spoglio ormai giunto al termine: il 6,46% su base nazionale consente a FdI di poter puntare a 5-6 seggi per il prossimo Parlamento Ue, alleati con i Conservatori-Riformisti che solo 5 anni fa erano il terzo gruppo più grande dell’intero emiciclo di Bruxelles. Nell’attesa di avere i dati certi e ufficiali con la distribuzione esatta dei seggi, i dati forniti da YouTrend nel merito delle stime per gli eletti dei singoli partiti, Fratelli d’italo al momento otterrebbe 5 seggi totali, uno per ogni circoscrizione presente in Italia. Al Nord Ovest FdI prende il 5,65% con 87mila preferenze conquistate da Giorgia Meloni, 10.430 per Carlo Fidanza che potrebbe approfittare della scelta della leader di rinunciare al seggio visto che si trovava capolista in tutte le circoscrizioni. Un occhio dunque al “secondo classificato” occorre darlo anche alle altre 4 circoscrizioni italiane: al Nord Est, FdI prende il 5,74% con 69.066 preferenze a Meloni e 18.894 a Sergio Antonio Berlato (13.759 per l’ex FI Gardini). Al Centro, la Meloni fa il 6,98% con 84888 preferenze raccolte finora davanti alle 38540 Nicola Procaccini; per il Sud è vero boom in casa Fratelli d’Italia con il 7,57% dei voti totali e ben 113917 preferenze per la leader ex Ministra dei Giovani, Raffaele Fitto invece conclude con 81146 voti e la possibilità di essere eletto come primo al posto della rinunciante Meloni. Chiudiamo con le Isole con Fratelli d’Italia al 7,28%, dato ancora positivo, e la Meloni che chiude con 63360 preferenze davanti a Raffaele Stancanelli a 30293. (agg. di Niccolò Magnani)

FDI: ELETTI E PREFERENZE ELEZIONI EUROPEE 2019

Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni è tra i partiti più attesi delle Elezioni Europee 2019: in crescita secondo gli ultimi sondaggi disponibili, il movimento di Centrodestra ha puntato su una campagna elettorale ben precise e i candidati, suddivisi come per tutti i partiti nelle 5 Circoscrizioni Italia (Nord Ovest, Nord Est, Centro, Sud e Isole), rappresentano le varie sfumature del partito guidato dall’ex ministro del governo Berlusconi. «Il voto a Fratelli d’Italia è estremamente utile in Europa per cambiare le cose, dove ho posizioni diverse da Salvini e dove siamo alleati con i conservatori, e in Italia per fare un altro Governo» ha spiegato Giorgia Meloni, che ha evidenziato sulla lite con Fratelli d’Italia: «Io ho parlato di un’alleanza FdI-Lega per il prossimo Governo, ci sono maggiori convergenze: sul ruolo di Forza Italia ci sono delle cose da chiarire, ma io non voglio indebolire il Centrodestra essendo l’unica ad esserci rimasta». Tornando alle Europee, ha tenuto a precisare: «Io non faccio gli inciuci con i socialisti europei per sostenere Juncker e gli interessi della Merkel». FdI alla ricerca di riscatto: alle europee del 2014 non raggiunse il 4% (3,67%, ndr) e non ha eletto alcun europarlamentare.

ELEZIONI EUROPEE 2019, CANDIDATI FRATELLI D’ITALIA: NORD-OVEST E NORD-EST

Le liste dei candidati al Parlamento Europeo per Fratelli d’Italia nelle Circoscrizioni Nord Ovest ed Est vedono protagonisti la stessa Giorgia Meloni e il sociologo Francesco Alberoni, che a 89 anni ha deciso di scendere in campo con FdI. Per quanto riguarda la Circoscrizione Italia Nord Occidentale, i candidati sono: Giovanni Berrino, Fabrizio Bertot, Ubaldo Emilio Borchi, Marina Chiarelli, Novella Ferrini, Carlo Fidanza, Pietro Fiocchi, Daniela Garnero Santanché, Agostino Ghiglia, Rosaria Lombardi, Giovanni Maullu, Nicoletta Molinari, Federica Picchi, Mafalda Poli, Paola Renata Radaelli, Giuseppe Romele, Roberto Rosso, Maurizia Rota. Per la Circoscrizione Italia Nord Orientale invece, Fratelli d’Italia schiera questi candidati: Giorgia Meloni Sergio Antonio Berlatto, Cristian Bolzonella, Luca Ciriani, Renata Dal Fiume, Isabella Dotto Michele Facci, Elisabetta Gardini, Francesca Gerosa, Giulia Manzan, Massimo Mariotti, Fabio Pietrella, Maria Cristina Sandrin, Remo Serriagiotto, Gianfranco Stella.

ELEZIONI EUROPEE 2019, CANDIDATI FRATELLI D’ITALIA: CENTRO, SUD, ISOLE

Per quanto riguarda invece le altre tre circoscrizioni troviamo volti noti, basti pensare a Francesco Acquaroli, ma anche sorprese degne di nota, come il tanto discusso Caio Giulio Cesare Mussolini e Raffaele Fitto. Ecco dunque che per la Circoscrizione Italia Centrale i nomi dei candidati sono: Giorgia Meloni, Francesco Acquaroli, Arianna Alessandrini, Roberta Angelilli, Alfredo Antoniozzi, Monica Stefania Baldi, Marco Bertolini, Ida Collu, Fabrizio Ghera, Alessio Pestelli, Diego Petrucci, Federica Picchi, Nicola Procaccini, Luca Romagnoli, Michele Sciurpa. Per la Circoscrizione Italia Meridionale troviamo: Giorgia Meloni, Caio Giulio Cesare Mussolini, Raffaele Fitto e Salvatore Ronghi. Infine, per la Circoscrizione Italia Isole i nomi di Fratelli d’Italia sono Giorgia Meloni, Raffaele Stancanelli, Maria Carolina Varchi, Giovanni Luca Cannata, Maria Fernanda Gervasi, Francesco Rizzo detto Ciccio, Antonella Zedda e Francesco Paolo Scarpinato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA