Federica Angeli, chi è/ Attacco a Salvini: Stato è assente (Premio Marisa Bellisario)

- Francesco Agostini

La giornalista Federica Angeli, famosa per il libro ‘A mano disarmata’, sarà tra le protagoniste del Premio Marisa Bellisario.

Federica Angeli
Federica Angeli

Tra le donne premiate all’interno della rassegna Premio Marisa Bellisario ci sarà anche la scrittrice e giornalista Federica Angeli, famosa per aver scritto il libro ‘A mano disarmata’. Il programma sarà condotto da Paola Perego e andrà in onda su Rai Uno in seconda serata. L’obiettivo della rassegna è quello di premiare tutte quelle donne che nell’ultimo anno si sono date particolarmente da fare nel loro ambito lavorativo, nel quale si sono distinte per le particolari abilità. Non vi è alcun dubbio che la giornalista Federica Angeli rientri ampiamente in questa categoria di donna coraggiosa e forte, capace di andare fino in fondo ad alcune questioni per cui invece altri girano quotidianamente la testa dall’altra parte. Stiamo parlando ovviamente della querelle (chiamiamola così) tra la giornalista di Repubblica e il clan Spada di Ostia, che l’ha costretta a vivere la bellezza di cinque anni sotto scorta. Il tutto è stato raccontato, ovviamente, dal libro autobiografico intitolato ‘A mano disarmata’.

FEDERICA ANGELI: FURIA CONTRO SALVINI

La vicenda di Federica Angeli ricorda a grandi linee quella di un altro pezzo da novanta italiano come l’autore di Gomorra Roberto Saviano. Anche Saviano era stato costretto a vivere sotto scorta per via delle sue rivelazioni shock sulla malavita napoletana avvenute proprio all’interno di Gomorra. Anche Federica Angeli, per via della sua lotta alla mafia e a tutte le sue storture, ha dovuto accettare di rinunciare alla propria privacy accettando la scorta. Adesso, però, la giornalista, come ha detto a La 7, non si sente tutelata, a causa di uno Stato che è sempre più assente. La giornalista, coadiuvata anche da Claudia Gerini che la interpreta magistralmente all’interno del film, ha sferrato un attacco anche a Salvini. Dalla sua parte c’è certamente la sua storia, che Federica Angeli ha vissuto e certamente vive sulla propria pelle. Una storia di coraggio e di difficoltà, di discese e di risalite, che forse un libro non bastava per raccontarle tutte. Ci voleva anche un film, con tutti i pro e i contro.

“CONTENTA DELLA GERINI”

Lo abbiamo detto, ‘A mano disarmata’ è certamente un film pronto a smuovere le coscienze. Nella pellicola a interpretare Federica Angeli è Claudia Gerini, che con Ostia e la sua malavita aveva già avuto a che fare con Suburra, quando interpretava una donna pronta a scendere a patti col diavolo pur di poter avere denaro e soprattutto potere. Qui, invece, interpreta proprio Federica Angeli, che è rimasta estremamente soddisfatta dalla sua interpretazione: “Claudia Gerini è stata bravissima a interpretarmi, col passare dei giorni siamo entrate sempre più in simbiosi. – ha detto la giornalista a Il Messaggero – Per calarsi meglio nella parte è voluta stare con me e con la mia famiglia, voleva comprendere a pieno delle sfumature e alcuni miei comportamenti. Dopo un’esperienza del genere io e Claudia non potevamo non diventare amiche, l’esperienza ci ha unito molto.” La giornalista adesso ha terminato la sua esperienza con la scorta, ma siamo sicuri che questo non troncherà il suo giornalismo d’assalto: certe cose sono scritte nel DNA e non si possono affatto cancellare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA