Federica Carta e Mydrama, Tocca a me/ Video, “Una delle collaborazioni più belle”

- Lucia Filardi

”Tocca a me” è il frutto della collaborazione di Federica Carta e Mydrama. Il loro singolo è un potente inno alla diversità, con il quale le due artiste lanciano un messaggio di coraggio.

Federica Carta e Mydrama (2021)
Video di Tocca a me di Federica Carta e Mydrama

Federica Carta e Mydrama hanno pubblicato lo scorso 21 maggio il loro singolo ”Tocca a me”, con il quale dimostrano di non avere timore a lanciare messaggi importanti. La canzone è infatti un potente inno alla diversità e al coraggio di potersi esprimere come ognuno di noi crede, le due giovani artiste si sono fatte così portavoce di una intera generazione che si vede impegnata a lottare contro ogni forma di omotransfobia. ”Tocca a me” è accompagnato da un videoclip realizzato dalla regista Priscilla Santinelli, in cui hanno preso parte due rappresentanti della Generazione Z promotori dell’inclusività e della parità dei diritti: loro sono Muriel, celebre youtuber, influencer e attivista LGBTQ+, ed Emanuele Ferrari, uno dei creators più influenti d’Italia.

Di questo progetto, Federica Carta e Mydrama ne hanno parlato in una intervista per All Music Italia, che hanno aperto presentando il singolo con queste parole: ”E’ un manifesto di una situazione che può e deve migliorare. Siamo contente e fiere del riscontro che sta avendo, e siamo contente di esserci incontrate e di condividere questo percorso insieme”. Entrambe giovanissime ed entrambe uscite da due talent show diversi (Federica ha partecipato ad Amici nel 2016, mentre Mydrama nel 2020 ad X Factor) si sono conosciute via social quando Federica Carta ha scritto un messaggio di complimenti alla collega mentre era ancora in gara nel programma di Sky.

Federica Carta e Mydrama: simili ma diverse

”Ci siamo dette: quando esci dobbiamo fare per forza qualcosa insieme”, la cantante di Amici ha spiegato così la nascita del brano e la collaborazione con Mydrama: ”Avevo già capito dallo schermo che eravamo tanto simili sotto molto punti di vista. Avevo scritto Tocca a me qualche tempo prima e aspettavo l’aggiunta di qualcosa in più. Le ho scritto e ci siamo accordate per andare in studio. E’ stato tutto talmente spontaneo e naturale che la reputerò sempre una delle collaborazioni più belle”. Sempre Federica Carta ha poi parlato di quello che le rende simili ma diverse, artisticamente hanno due stili e due generi opposti: ”E’ forse proprio questa diversità che rende la dinamica del pezzo  più armoniosa”.

Mydrama è intervenuta parlando delle riprese fatte per il video ufficiale, che ha definito come ”uno sfogo” perché l’intento era quello di mandare un messaggio forte ed importante che alla fine alla gente è arrivato. Il videoclip, infatti, marca ancora di più il chiaro riferimento della canzone all’amore in ogni sua forma. E’ ricco di immagini, a partire dalla televisione che trasmette frasi discriminatorie e poi positive, fino alla metafora della benda sugli occhi. Alla fine della chiacchierata con All Music Italia, Federica e Alessandra (vero nome di Mydrama) hanno accennato a cosa avverrà dopo l’uscita di ”Tocca a me”: mentre Mydrama ha usato la parola imprevedibilità per descrivere il suo futuro artistico, la Carta ha rivelato solo di non vedere l’ora di tornare sul palco ad esibirsi ”perché quella è la nostra benzina”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA