FEDERICA FARINELLA, CHI L’HA UCCISA?/ I resti e l’indizio delle sigarette

- Silvia Polvere

Due mesi fa il ritrovamento dei resti del corpo di Federica Farinella, a 19 anni dalla scomparsa. Se ne parla questa sera a Chi l’ha visto.

Federica Sciarelli Chi lha visto web 2021 4 640x300

Dopo 19 anni dalla scomparsa di Federica Farinella, avvenuta il 2 settembre 2001, spuntano i resti del suo corpo: il cranio e un femore. È la conferma conferma che la ragazza di 30 anni che sognava di fare la modella è morta. Se ne parla questa sera, mercoledì 13 gennaio, alle 21:20, a “Chi l’ha visto?”, il programma condotto da Federica Sciarelli in onda su Rai3 questa sera, mercoledì 13 gennaio, alle 21:20. La notizia del ritrovamento dei resti del corpo di Federica ha raggiunto il padre Francesco, presidente dell’Associazione Penelope che si occupa proprio delle persone scomparse, negli ultimi giorni dell’anno.

A ritrovare i resti di Federica è stato un cacciatore, circa due mesi fa, mentre stava battendo un bosco di Camerano Casasco, a meno di un chilometro dalla casa dei Farinella. Dalla comparazione del DNA estratto da un dente con quello depositato dalla famiglia è emerso il verdetto senza possibilità di equivoco. Ai microfoni di Storie Italiane Francesco Farinella ha sfogato tutto il suo dolore: “Da un lato sono consolato perché so dove portare un fiore, ma dall’altro lato sono tristissimo perché ormai tutte le speranze sono svanite.”

FEDERICA FARINELLA, LA RAGAZZA CHE SOGNAVA DI FARE LA MODELLA

Il 2 settembre 2001 Federica Farinella è in giardino, nella sua casa di Chiusano d’Asti, ondeggia sull’altalena mentre fuma una sigaretta. È quasi ora di pranzo, gli altri componenti della famiglia sono in casa e stanno preparando da mangiare. Francesco, suo padre, getta un’occhiata veloce dalla finestra e incrocia lo sguardo della ragazza. È l’ultima volta che vedrà sua figlia. Poco dopo Federica Farinella scompare senza lasciare nessuna traccia. Documenti, soldi, sigarette, tutto quello che la giovane modella possedeva è rimasto dentro l’abitazione. Si apre così un giallo che dura per oltre 19 e che forse adesso potrebbe essere di fronte alla svolta cruciale. Le indagini non tralasciano nessuna pista, si considera anche la decisione di Federica di lasciare il mondo dello spettacolo in seguito allo scoppio del caso di “Vallettopoli”. “Qualche nemico nel passato di mia figlia? – è la domanda che si pone Francesco Farinella – Questo non posso saperlo con esattezza. Era andata a Montecarlo una settimana con un personaggio famoso. Ho sempre avuto dubbi sulla sua scomparsa volontaria: fumava 60 sigarette al giorno, ne accendeva una mentre fumava l’altra, ed ha lasciato un pacchetto di sigarette aperto con l’accendino dentro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA