Federica Panicucci “Vittima di Body shaming”/ “Presa in giro per le gambe e i piedi”

- Hedda Hopper

Federica Panicucci rivela di essere stata vittima di body shaming, la conduttrice di Mattino5 presa di mira per i suoi piedi enormi e le sue game sottili

federica panicucci instagram 640x300
Federica Panicucci, Instagram

Federica Panicucci ha dedicato un capitolo intero del suo libro al body shaming, una piaga di questa società moderna in cui spesso si viene presi di mira per i propri difetti fisici. Anche lei lo sa bene e non solo per sentito dire ma perché ci è passata e lo ha vissuto sulla sua pelle, come lei stessa ha raccontato nel suo libro Il coraggio di essere felice. La conduttrice ha trovato la strada per la felicità quando ha smesso di compiacere e di assecondare tutti pensando alla sua vita ed è da allora che ha visto cambiare la sua vita in meglio. In passato, però, non ha sofferto solo di questa sua vita un po’ vissuta da comparsa ma anche per il body shaming di cui è stata vittima quando era una giovane adolescente.

Federica Panicucci vittima di body shaming racconta…

Federica Panicucci racconta anche di aver un po’ sofferto per il suo fisico un po’ mingherlino e spesso per questo veniva presa in giro per le sue gambe magre e i suoi piedi che sembravano quindi ancora più grandi. In particolare, in un’intervista a Liberoquotidiano rivela: “Ho il 38 e mezzo, quali piedi smisurati?! È solo che su una gamba così magra potevano sembrare più grandi. Ma erano gli altri che me lo facevano notare, prendendomi in giro, e così per me questo è diventato un complesso. Io ci soffrivo, sono stata vittima di body shaming, una forma di bullismo sugli aspetti fisici molto in voga oggi, ahimé. Io ci ho scritto un capitolo intero”. Parlerà di questo anche nel suo programma come spesso fa con le sue ospiti? Siamo sicuri di sì.

© RIPRODUZIONE RISERVATA