Federica Pellegrini/ “A Tokyo nel 2021? cazz… devo nuotare un altro anno”

- Mauro Mantegazza

Federica Pellegrini sarà ospite oggi a “Musica che unisce”, l’evento benefico su Rai Uno. La campionessa di nuoto ha già lanciato la sfida per essere a Tokyo nel 2021.

Pellegrini
Federica Pellegrini (Foto LaPresse)
Pubblicità

Federica Pellegrini sarà oggi ospite a “Musica che unisce“, il grande evento benefico su Rai Uno in favore della Protezione Civile nell’emergenza Coronavirus, con tanti ospiti non solo dal mondo della musica. Anche le stelle dello sport danno il loro contributo a questo evento di solidarietà e fra loro sicuramente uno dei nomi di maggiore spicco sarà proprio quello di Federica Pellegrini. La campionessa di nuoto è attesa dalle Olimpiadi di Tokyo che sono state ufficialmente rinviate all’anno prossimo, dal 23 luglio all’8 agosto. I Giochi in Giappone saranno l’ultimo grande traguardo della lunga carriera sportiva di Federica Pellegrini, che si allungherà dunque di un anno alla ricerca di nuovi successi che avrebbero naturalmente ancora più valore alla soglia dei 33 anni, davvero non pochi dal punto di vista agnonistico nel nuoto.

Pubblicità

FEDERICA PELLEGRINI E IL RINVIO DELLE OLIMPIADI

Federica Pellegrini nella sua carriera ha vinto di tutto, le Olimpiadi però l’hanno vista delusa sia a Londra 2012 sia a Rio 2016, con il bottino della Divina del nuoto italiano “fermo” dunque all’argento di Atene 2004 e all’oro di Pechino 2008, sempre nei suoi amati 200 sl. Su questa distanza però Federica Pellegrini resta il punto di riferimento per tutti, grazie ai due ori vinti nelle ultime due edizioni dei Mondiali di nuoto, cioè Budapest 2017 e Gwangju 2019, portando a otto edizioni consecutive sul podio la sua striscia iridata. Anche a Tokyo dunque sarebbe stata una delle campionesse più attese, di conseguenza subito dopo l’annuncio della decisione del CIO Federica Pellegrini aveva affidato ad una storia di Instagram il suo pensiero, e con ironia ha scritto “c… devo nuotare un altro anno”, cambiando anche possibili progetti di vita – ha infatti annunciato che sua mamma dovrà aspettare ancora un po’ per avere un nipotino.

Pubblicità

TOKYO 2021, PER FEDERICA UN’IMPRESA QUASI IMPOSSIBILE…

Per Federica Pellegrini il rinvio di un anno delle Olimpiadi di Tokyo potrebbe essere un problema dal punto di vista strettamente agonistico, visto che già da tempo si ritrova a lottare con avversarie più giovani di lei. Nel nuoto si può emergere ai massimi livelli anche giovanissime, come d’altronde sa molto bene la stessa Pellegrini, che a soli 16 anni fu d’argento alle Olimpiadi di Atene 2004. La voglia di nuotare però non manca: nei giorni scorsi l’abbiamo vista inscenare un tuffo sul letto per simulare una gara olimpica e aveva organizzato pure alcune dirette web dei suoi allenamenti, bloccate però su richieste “dall’alto”. Dopo il rinvio delle Olimpiadi Federica Pellegrini ha fatto sapere che “non posso smettere, è logico che avrei preferito gareggiare quest’anno però la decisione è giusta”. La nuova rotta verso Tokyo è già tracciata: “Si tratta solo di riprogrammare tutto, speriamo che il fisico tenga botta almeno per un anno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità