Federica Pellegrini: “a Venezia l’acqua non si fermerà”/ “La gente spala mer*a..”

- Stella Dibenedetto

Federica Pellegrini lancia un appello per salvare Venezia: “l’acqua non si fermerà. La cente spala mer*a e noi parliamo. Dobbiamo…”.

federica pellegrini min
Federica Pellegrini, messaggio per Venezia

Federica Pellegrini lancia un appello su Instagram per salvare la città di Venezia, flagellata dal maltempo. L’acqua alta ha invaso la città a provocato ingenti danni al grandissimo patrimonio artistico, mettendo in ginocchio la gente e le varie attività commerciali. Con un lungo post, la campionessa chiede a tutti di cominciare a fare qualcosa per salvare Venezia, una delle città più belle del mondo. “È difficile scrivere qualcosa su Venezia in questi giorni perché si è scritto tanto si sono date tante colpe, si sono accelerati lavori che dovevano essere già finiti e intanto….intanto la gente, i Veneziani, nelle loro case stanno combattendo contro qualcosa di imbattibile..l’acqua…l’acqua entra ,se deve entrare,entra,impetuosa, fredda. La gente spala merda e noi parliamo, parliamo, parliamo”, scrive la Pellegrini che, come tanti altri personaggi famosi ha deciso di scendere in campo per sensibilizzare tutti sull’importanza di adottare provvedimenti per aiutare Venezia.

FEDERICA PELLEGRINI: “DOBBIAMO PROTEGGERE VENEZIA”

Federica Pellegrini non nasconde la propria preoccupazione per le condizioni e, soprattutto, per il futuro di Venezia. “L’acqua, a Venezia, non si fermerà mai, ma questo si è sempre saputo, è sempre stato così. Non come questa volta però! Questa volta l’acqua che è arrivata aveva la mia altezza, è arrivata di notte, quando fa più paura, ed era mossa da un vento glaciale!”, scrive ancora la campionessa. La regina del nuoto italiano esorta tutti a smettere di parlare e a cominciare ad agire per poter concretamente fare qualcosa non solo per proteggere Venezia, ma anche per salvaguardare tutto il mondo dei numerosi cambiamenti climatici. “Vi dico quello a cui credo io…. il clima sta peggiorando e continuerà a farlo..bisogna prenderne atto e cominciare a prevenire, a proteggere la nostra gente, a proteggere le nostre Città, a proteggere la nostra storia!! Fermare l’acqua è utopia, limitare i danni è il DOVERE di chi è pagato per farlo!! (E quasi 7 miliardi sono tanti)“, conclude.

Visualizza questo post su Instagram

È difficile scrivere qualcosa su Venezia in questi giorni perché si è scritto tanto si sono date tante colpe, si sono accelerati lavori che dovevano essere già finiti e intanto….intanto la gente, i Veneziani, nelle loro case stanno combattendo contro qualcosa di imbattibile..l’acqua…l’acqua entra ,se deve entrare,entra,impetuosa,fredda.La gente spala merda e noi parliamo,parliamo, parliamo!! L’acqua, a Venezia, non si fermerà mai, ma questo si è sempre saputo, è sempre stato così. Non come questa volta però! Questa volta l’acqua che è arrivata aveva la mia altezza, è arrivata di notte, quando fa più paura, ed era mossa da un vento glaciale!!…vi dico quello a cui credo io…. il clima sta peggiorando e continuerà a farlo..bisogna prenderne atto e cominciare a prevenire, a proteggere la nostra gente, a proteggere le nostre Città, a proteggere la nostra storia!! Fermare l’acqua è utopia, limitare i danni è il DOVERE di chi è pagato per farlo!! (E quasi 7 miliardi sono tanti) 🙄🙄

Un post condiviso da Federica Pellegrini (@kikkafede88) in data:



© RIPRODUZIONE RISERVATA