Federica Pellegrini si ritira dal nuoto/ “Alle Olimpiadi di Tokyo ci sarò, poi…”

- Alessandro Nidi

Federica Pellegrini, nuotatrice italiana, ha annunciato il ritiro dal nuoto: “Gareggerò ancora alla ISL di Napoli. Gli Europei di Roma 2022…”

Federica Pellegrini
Federica Pellegrini è arrivata a Tokyo per le Olimpiadi 2020 (Foto LaPresse)

Il nuoto azzurro sta per perdere una della sue più luminose e stupende stelle di tutte le epoche: Federica Pellegrini ha ufficialmente annunciato il proprio ritiro dalle competizioni agonistiche. Una decisione maturata a trentadue anni e che immediatamente ha fatto il giro del mondo, vista e considerata l’enorme popolarità che accompagna da sempre “la Divina”, capace di vincere (e rivincere) tutto quello che fosse possibile conquistare in vasca.

La comunicazione del suo addio è pervenuta nella giornata odierna ed è stata ripresa dalle principali fonti d’agenzia: la Fede nazionale ha annunciato che il suo percorso da atleta si concluderà con la ISL di Napoli, che rappresenterà, di fatto, i tempi supplementari della sua straordinaria carriera, che la porterà in estate a sognare l’ennesima medaglia a cinque cerchi ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, slittati di un anno per effetto della pandemia di Coronavirus e ora obiettivo concreto della nuotatrice veneta, che punta chiaramente a un’uscita di scena con un podio da inserire nel proprio palmarès, già di per sé lastricato di successi.

FEDERICA PELLEGRINI SI RITIRA: “LASCIO IL NUOTO, NIENTE EUROPEI A ROMA NEL 2022”

Ai microfoni dei giornalisti, Federica Pellegrini ha dichiarato: “In verità volevo chiudere con le Olimpiadi in Giappone, ma c’è questa opportunità italiana e mi piace l’idea di concludere a Napoli, con la ISL che sarà una vetrina bellissima. Dovrò stare attenta in quei 40 giorni a non prendere troppo peso, vista la quantità di pizze che mangerò. Su questa decisione ha influito la pandemia, nel senso che questo ultimo anno e mezzo di stop mi ha dato lo stimolo per continuare e arrivare fin qui”. C’è però chi confida in un suo ripensamento, dal momento che soltanto tra un anno, nel 2022, sarà l’Italia, in particolare Roma, a ospitare gli Europei di nuoto nel 2022. SuperFede, tuttavia, scaccia con forza questa ipotesi: “La fatica è tanta e presto compirò 33 anni. Ho già stressato moltissimo corpo e mente. Queste saranno le ultime gare della carriera, così i tifosi italiani e napoletani potranno rivedermi. Il futuro? Non ci ho ancora pensato io, non vedo perché dovreste farlo voi”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA