Federica Sciarelli/ “Ho pensato di lasciare Chi l’ha visto?, troppo dolore”

- Mirko Bompiani

La giornalista Federica Sciarelli a Libero: “Ormai ai miei occhi l’Italia è diventata un grande cimitero: dovunque vada, associo le città ai nostri casi”

federica sciarelli
Federica Sciarelli conduce "Chi l'ha visto?" (Rai, 2020)

Da diciassette anni al timone di Chi l’ha visto?, Federica Sciarelli continuerà a presentare lo storico programma in onda su Rai 3, anche se spesso ha pensato a un addio per il troppo dolore. Intervenuta ai microfoni di Libero, la giornalista ha parlato del successo del format, spiegando che questo è legato al fatto che «l’accento non viene mai posto sulla rabbia bensì sulla solidarietà: il nostro programma è scritto insieme agli spettatori».

Negli ultimi giorni si è parlato molto del caso Denise Pipitone, speranza riaccesa grazie ad una telespettatrice di Chi l’ha visto? Che, guardando il canale russo, si è accorta della somiglianza tra le due donne. «Io per prima spero in un lieto fine, visto che la mamma di Denise fu ospite nella prima puntata di Chi l’ha visto? condotta da me. Preferisco però andarci cauta», ha sottolineato Federica Sciarelli.

FEDERICA SCIARELLI: “SI RESPIRA UN DESIDERIO DI SCOMPARIRE”

Federica Sciarelli ha spiegato che le sparizioni in tempo di pandemia purtroppo a volte sono morti, in particolare i casi di padri di famiglia che perdono il lavoro oppure quelli dei ragazzi irretiti dalle psico-sette online. Con il lockdown le segnalazioni sono tutt’altro che diminuite – «in generale si respira un desiderio diffuso di scomparire» – e il dolore è sempre grande: «È il motivo per cui sarei tentata di lasciare il programma. Ormai ai miei occhi l’Italia è diventata un grande cimitero: dovunque vada, associo le città ai nostri casi. L’anno scorso sono stata lì lì per mollare tutto ma poi mi è stato chiesto di restare. Così ho fatto e probabilmente così farò a settembre. Inoltre amo questo programma».



© RIPRODUZIONE RISERVATA