Fedez a processo per lesioni/ Lite col vicino: accusato di avergli dato un pugno

- Emanuela Longo

Fedez a processo per lesioni: il vicino di casa lo accusa di avergli dato un pugno durante una lite avvenuta nel 2016, udienza a porte chiuse

fedez influenza ig 640x300
Fedez (Instagram)

Prosegue il processo per lesioni a carico di Fedez. Secondo quanto reso noto da Fanpage.it, il rapper sarà sentito il prossimo 25 febbraio dal giudice di pace di Milano nell’ambito del procedimento che lo vede imputato con l’accusa di lesioni nei confronti di un suo vicino di casa. I fatti che gli vengono contestati risalgono a poco più di quattro anni fa, esattamente al 12 marzo 2016 quando scoppiò una lite tra il rapper e marito di Chiara Ferragni e un suo vicino attorno alle 6 del mattino in zona Tortona a Milano. Nella precedente udienza del 21 novembre scorso, a salire sul banco dei testimoni era stato il cantante Fabio Rovazzi, all’epoca molto amico di Fedez, il quale aveva assistito alla lite tra i due vicini di casa. L’amico aveva riferito al giudice di pace Tommaso Cataldi che sarebbe stato il vicino a colpire per primo il rapper con un pugno, dopo essere entrato nel suo appartamento. Per questo si era reso necessario l’intervento del 118 che lui stesso avrebbe allertato. In seguito all’accaduto, sia la moglie di Fedez, Chiara Ferragni che il vicino avevano provveduto a sporgere denuncia.

FEDEZ A PROCESSO PER LESIONI: LE ACCUSE DEL VICINO

La versione fornita dal vicino di casa di Fedez, tuttavia, era diametralmente opposta a quella emersa dal rapper e dal suo amico Rovazzi. Secondo l’uomo che lo accusa, sarebbe stato proprio Federico Lucia – questo il vero nome del cantante – ad aggredirlo per primo dopo che lui si era solo affacciato alla sua porta contestando la musica troppo elevata. A quel punto Fedez avrebbe avuto, secondo il racconto del vicino, una reazione violenta, aggredendolo e colpendolo con un pugno al punto da causargli un lieve trauma cranico e una prognosi di dieci giorni. Nei prossimi mesi ci sarà una nuova udienza che, come riferisce ancora Fanpage.it si svolgerà a porte chiuse davanti al giudice di pace. Nell’appuntamento in aula del prossimo 25 febbraio, oltre al rapper sarà sentito anche un testimone della difesa e si terranno le conclusioni delle parti al termine delle quali il giudice di pace emetterà la sentenza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA