Fedez incontra Mark Hoppus dei Blink e si commuove/ “Ho pianto come un bambino”

- Stella Dibenedetto

Fedez racconta l’emozionante incontro con Mark Hoppus, bassista dei Blink 182, sua band preferita avvenuto a Milano tra lacrime ed emozioni.  

fedez min 640x300
Fonte Instagram

Fedez e l’incontro con Mark Hoppus dei Blink

Incontro emozionante a Milano tra Fedez e Mark Hoppus dei Blink 182. Il rapper, attraverso una serie di storie pubblicate su Instagram, ha raccontato l’emozione vissuta da quell’incontro. I due si sono concessi una cena nel capoluogo milanese ed è stato un momento molto emozionante. Oltre alla passione per la musica, Fedez e Mark Hoppus hanno in comune la lotta contro la malattia. Il bassista americano, lo scorso anno, raccontò la sua lotta contro il cancro:

“Negli ultimi tre mesi sono stato sottoposto a chemioterapia per un tumore. Ho il cancro. Fa schifo e ho paura, e allo stesso tempo ho la fortuna di avere dottori incredibili, famiglia e amici che mi aiutano a superarlo”. Dopo aver scoperto di doversi operare, Fedez e Mark Hoppur hanno cominciato a scriversi e, ieri, c’è stato l’incontro.

Fedez racconta l’incontro con Mark Hoppus

E’ tanta l’emozione vissuta da Fedez durante l’incontro con Mark Hoppus dal quale ha ricevuto anche un dono speciale. Un momento unico ed indimenticabile per il marito di Chiara Ferragni che, nel raccontare l’incontro, non ha nascosto di aver pianto per l’emozione e la felicità.

Credo sia la serata più assurda della mia vita. Chi mi conosce sa quanto sono fan dei Blink 182, uscire a cena con Mark Hoppus dei Blink già era un sogno, però diciamo che oggi ha assunto un significato diverso perché io e Mark ci siamo scritti da quando ho scoperto di avere il tumore visto che anche lui ha avuto un’esperienza simile e dal giorno prima dell’operazione ci siamo scritti e oggi ci siamo visti a cena e mi ha voluto regalare questo ciondolo, questa spilla, che hanno solo lui Tom DeLonge e Travis Barker e mi ha voluto donare la sua e vi confesso che ho pianto come un bambino”, ha raccontato il rapper.







© RIPRODUZIONE RISERVATA