SANREMO, FEDEZ E MICHIELIN RESTANO IN GARA/ Niente squalifica perchè il video è corto

- Silvana Palazzo

Fedez e Michielin salvi per un pelo: il video di “Chiamami per nome” postato su Instagram era corto e la Rai li assolve

chiara ferragni fedez 2021 ig 640x300
Chiara Ferragni e Fedez (Foto: Instagram)

Non ci sarà esclusione dal Festiva di Sanremo per la coppia Fedez-Michielin. Proprio ieri il rapper aveva postato su Instagram un video brevissimo, soltanto sei secondi, che conteneva un’anticipazione del brano che presenterà insieme a Francesca Michielin al famoso Festival della canzone italiana, dove sono in gara nella sezione Big. Un gesto non propriamente corretto che il rapper milanese ha cercato di riparare in “zona Cesarini” rimuovendo il brano dai social. Ma il guaio era fatto e per tutto la coppia di artisti è rimasta fino all’ultimo col fiato sospeso, temendo l’esclusione dal Festival.

Il regolamento della manifestazione infatti parla chiaro: le canzoni presentate devono essere delle novità presentate in esclusiva durante le serate del Festival. Ma alla fine, qualche ora fa, è arrivato il verdetto dall’Organizzazione del Festival e dalla Direzione Artistica, che hanno assolto la coppia di artisti. Non senza, però, una bella tirata d’orecchie.  “A seguito del video postato su Instagram da Fedez nella giornata del 30 gennaio scorso – si legge nel comunicato diffuso alla stampa – contenente alcuni secondi del brano presentato insieme a Francesca Michielin, in gara per il Festival sezione Big, l’Organizzazione del Festival e la Direzione Artistica di Sanremo 2021, pur esprimendo serio biasimo per l’accaduto, non ritengono di dover prendere alcun provvedimento in merito’’.  Sei secondi di video non pregiudicano la novità del brano, è questa la motivazione che ha giustificato l’“assoluzione”. “La durata dell’interpretazione nel video – ha precisato la Rai – risulta infatti essere estremamente ridotta e tale da non svelare di per se il brano, che non può considerarsi diffuso e che mantiene quindi la caratteristica di novità richiesta dal regolamento della manifestazione’’. Da parte sua Fedez ha subito fatto “mea culpa” e ha immediatamente rimosso il breve filmato della canzone ‘Chiamami per nome’ che quindi torna regolarmente in gara. (Agg. di Silvia Polvere)

FEDEZ E MICHIELIN RISCHIANO L’ELIMINAZIONE DA SANREMO

Il Festival di Sanremo 2021 deve ancora cominciare, ma si rincorrono già le polemiche. Dopo quelle sulla presenza del pubblico all’Ariston, con Amadeus che ha minacciato le dimissioni salvo poi rassicurare sulla sua permanenza, spunta il caso Fedez. Il rapper ha pubblicato, probabilmente per errore, quello che sembra essere un piccolo pezzo del brano “Chiamami per nome”, che porterà alla kermesse dal 2 al 6 marzo con Francesca Michielin. L’ipotesi dell’errore è suggerita dal fatto che il marito di Chiara Ferragni stava pubblicando sui social una serie di video muti con l’artista con cui condividerà l’esperienza del Festival di Sanremo. Tra questi è spuntata, secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, anche la decina scarsa di secondi della canzone.

La clip, che era stata registrata in uno studio di Milano, è stata subito cancellata. Peccato che sia stata catturata da altri utenti, infatti sta già girando su Instagram e su altri social. Ora c’è già qualcuno che parla di rischio squalifica per Fedez e Francesca Michielin, perché per partecipare al Festival di Sanremo le canzoni devono essere inedite.

FEDEZ E IL VIDEO DELLA CANZONE DI SANREMO: RISCHIO SQUALIFICA

Intanto la Rai e la direzione artistica del Festival di Sanremo 2021 si sono già attivati. A svelare il retroscena è l’Ansa, secondo cui si riservano di procedere nei prossimi giorni in quanto le canzoni in gara, in base al regolamento, devono essere inedite. La “storia” su Instagram in cui si sente un frammento di “Chiamami per nome” con Lello e Chiara Ferragni che ballano sullo sfondo potrebbe ora costare l’eliminazione dal palco dove doveva esibirsi con Francesca Michielin? “Faremo finta di non aver sentito la prima versione di questo video”, scrivono ora i fan. Sulla vicenda il rapper non si è ancora esposto. Sulla sua pagina compare un video in cui scherza col figlio Lello dopo avergli fatto sentire la canzone, mentre nelle “stories” si mostra durante le prove con la collega. La clip incriminata è sparita, il caso però resta aperto ed è destinato a “infiammare” i prossimi giorni, come se non bastassero le polemiche che hanno visto Amadeus scontrarsi per avere il pubblico in platea, nel pieno rispetto del protocollo sicurezza anti Covid.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roberto Sali (@roberto_sali)



© RIPRODUZIONE RISERVATA