Festival di Cannes annullato per coronavirus?/ Allarme in Francia: “Valuteremo”

- Carmine Massimo Balsamo

Festival di Cannes 2020 a rischio, l’allarme coronavirus sta colpendo in maniera dura anche la Francia: le parole di Alberto Barbera e le ultime.

festival di cannes coronavirus
Festival di Cannes

«Stiamo monitorando la situazione»: così l’organizzazione del Festival di Cannes qualche giorno fa a proposito dell’emergenza coronavirus, che sta andando a colpire in maniera decisa anche la Francia. Nelle ultime ore le indiscrezioni si sono moltiplicate, considerando che molte rassegne sono state cancellate per via dell’allarme Covid-19: dal Rencontres du 7e Art al FIFF di Friburgo, passando per L’immagine e la parola di Locarno ed il “nostro” Glocal Film Festival. A dar forza all’ipotesi di una cancellazione o di un rinvio l’ufficialità dell’annullamento di MipTV, vetrina televisiva internazionale in programma a Cannes tra la fine di marzo e l’inizio di aprile, mentre Canneseries – dedicato appunto alle serie – è stato spostato a novembre. Nonostante tutto ciò, Cannes 73 ad oggi si svolgerà regolarmente: l’organizzazione ha confermato che il prossimo 16 aprile si terrà la classica conferenza stampa in cui il delegato generale del Festival di Cannes Thierry Frémaux rivelerà la selezione ufficiale alla presenza del presidente Pierre Lescure presso l’UGC Normandie. E c’è di più: gli accrediti procedono spediti, tanto da toccare quota +9% rispetto alla scorsa edizione.

FESTIVAL DI CANNES 2020 E L’EMERGENZA CORONAVIRUS

Fondamentale cosa accadrà nel corso delle prossime settimane, in riferimento soprattutto all’evoluzione dell’emergenza coronavirus. «Il grande e unico Festival di Cannes sarà a maggio!», ha commentato Thierry Fremaux ai microfoni di Indiewire, sottolineando di essere al lavoro per selezionare i lungometraggi da presentare nel programma della 73esima edizione. Più cauto il giudizio di Paolo Moretti, direttore della Quinzaine: «Per il momento, stiamo preparando il festival. Tre settimane fa, era un mondo completamente diverso. Tra tre settimane, non so cosa accadrà». L’eventuale annullamento del Festival di Cannes per coronavirus potrebbe avere un forte impatto su tutti i livelli del mondo del cinema, a partire dalla sua economia. E cosa accadrebbe con i film? Indiewire evidenzia che la soluzione naturale sarebbe quella di rivolgersi ai festival “autunnali”, come il Festival di Venezia, il Telluride o ancora il TIFF. Alberto Barbera, direttore della Mostra veneziana, ha spiegato: «E’ difficile, se non impossibile, prevedere cosa accadrà nelle prossime settimane». L’ex presidente del Museo del Cinema ha sottolineato: «Non sappiamo ancora se il Festival di Cannes verrà annullato, sospeso o rinviato – spero di no! – ma è chiaro che la sua cancellazione avrebbe un forte impatto su tutti».



© RIPRODUZIONE RISERVATA