Festival di Venezia 2019/ I nuovi film di Roman Polanski e Woody Allen al Lido?

Festival di Venezia 2019, prime voci in attesa dell’attesa conferenza stampa: Roman Polanski e Woody Allen potrebbero fare tappa al Lido.

festival di venezia 2019
Roman Polanski

Festival di Venezia 2019, sono i giorni delle decisioni e della selezione dei film che verranno presentati nel concorso ufficiale, fuori concorso e nelle sezioni collaterali. Reduce da un’edizione ricca di sorprese e di grande successo, il direttore Alberto Barbera ha promesso una Venezia 76 con un programma scoppiettante, e attenzione a due film in particolare che potrebbero sbarcare al Lido: parliamo di An Officer and a Spy di Roman Polanski e di A Rainy Day in New York di Woody Allen. Due tra i lungometraggi più attesi del 2019, due autori di punta che potrebbero prendere parte alla selezione ufficiale per la corsa al Leone d’Oro. In attesa di capire cosa accadrà con Netflix, che potrebbe portare a Venezia The Irishman di Martin Scorsese, scopriamo nel dettaglio i possibili “colpacci” di Barbera…

FESTIVAL DI VENEZIA 2019, ROMAN POLANSKI E WOODY ALLEN AL LIDO?

Dopo l’intenso Quello che non so di lei, Roman Polanski si è dedicato alla realizzazione di An Officer and a Spy, un thriller basato sul romanzo storico finzionale scritto da Robert Harris. Al centro della trama il soldato ebreo-francese Alfred Dreyfus ingiustamente accusato di essere una spia tedesca: un film che ha un forte collegamento a quanto accade oggi, tra campagne diffamatorie e accuse non veritiere. Del film di Woody Allen, invece, se ne parla da diverso tempo dopo la diatriba con Amazon: Lucky Red ha acquistato i diritti del lungometraggio del regista americano e arriverà in sala a partire da inizio ottobre. Quale migliore presentazione del Festival di Venezia 2019? Attesi aggiornamenti nelle prossime settimane, Venezia 76 è pronta a calare i propri assi…



© RIPRODUZIONE RISERVATA