“FIAMME NEGLI OCCHI”, COMA_COSE/ Analisi del testo canzone: singolo orecchiabile

- Dario D'Angelo

“Fiamme negli occhi”, Coma_Cose: testo, significato canzone e analisi. La passione ardente e corrosiva, ogni verso una scintilla (Sanremo 2021).

Coma_Cose
Coma_Cose (Foto di Melania Andronic)

Debuttano al Festival di Sanremo i Coma_Cose e la loro interpretazione del brano “Fiamme negli occhi” è davvero interessante. Le voci dei due cantanti, che costituiscono anche una coppia nella vita di tutti i giorni, si amalgamano in maniera sublime e come proposta musicale la loro è degna di menzione. Il ritornello è incredibilmente orecchiabile e radiofonico e convince sin dal primo ascolto, invitando lo spettatore a scandire il ritmo del singolo con il battito delle mani e a canticchiare la canzone.

Certo, è presto per dare giudizi definitivi, ma va detto che quando un pezzo entra in testa in questa maniera, solitamente poi fa strada: se non in classifica generale, in quella delle vendite e delle applicazioni digitali che consentono di riprodurla. Il Festival dei Coma_Cose, insomma, si è aperto sicuramente nel migliore dei modi. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

“FIAMME NEGLI OCCHI”, COMA_COSE: L’ANALISI DEL TESTO

Fiamme negli occhi“: il titolo della canzone che i Coma_Cose portano al Festival di Sanremo 2021 è un perfetto manifesto non solo del brano scelto per il debutto all’Ariston, ma pure dello spirito che anima questa coppia non solo sul palcoscenico ma anche nella vita. Attingendo a piene mani dalla loro riconosciuta capacità di utilizzare immagini forti, evocative, i Coma_Cose si lanciano nella descrizione di un amore a dir poco incandescente. Come tutti i fuochi, anche quello raccontato da Francesca Mesiano e Fausto Zanardelli va gestito con sapienza: il rischio è infatti quello di bruciarsi. Ed è in questo continuo giocare con le fiamme che si muove un sentimento fatto di passione e desiderio corrosivo, di sensazioni avvolgenti e allo stesso tempo respingenti. Il tutto condito da una vena poetica che non manca di essere irriverente, dissacrante (“Galleggio in una vasca piena di risentimento, e tu sei il tostapane che ci cade dentro“), col rischio di suscitare una sensazione straniante se non nella platea dell’Ariston – del tutto assente per via della pandemia – quanto meno nel pubblico da casa.

“FIAMME NEGLI OCCHI”, COMA_COSE: SIGNIFICATO E ANALISI TESTO CANZONE

Che i Coma_Cose non rappresentino il classico “duo sanremese” è evidente: ma proprio i loro versi arditi, la loro eccentricità, la capacità di evocare un repertorio di parole fatto di colori vivissimi, rischia di essere l’ingrediente che in una kermesse di pochi giorni, nella quale lasciare ricordo della propria esibizione è tutto, fa la differenza in positivo. Pochi dubbi, del resto, sul fatto che il testo di “Fiamme negli occhi” nasca proprio con l’intento di imprimersi “a fuoco” nelle menti dei telespettatori. L’espressione “mi bruci” viene ripetuta ben otto volte, a dimostrazione della volontà di comunicare passione, energia, calore attraverso voce e soprattutto parole. La ricercatezza delle metafore, delle similitudini che costruiscono l’immaginario della canzone, è comunque la caratteristica che fin da subito balza all’occhio – e scommettiamo anche all’orecchio – di chi presta attenzione al testo. Espressioni quali “ondeggio come fa una foglia, anzi come la California” o ancora “resta qui e bruciami piano come il basilico al sole sopra un balcone italiano” si candidano a diventare i versi più “social” di questa edizione del Festival di Sanremo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA