Figli Adriano Celentano, chi sono?/ Rosalinda, Rosita e Giacomo tra musica e arte

- Morgan K. Barraco

Figli Adriano Celentano, chi sono? Rosalinda, Rosita e Giacomo. Ecco la loro vita e tutto quello che hanno fatto. Non tutti hanno seguito la strada del papà.

Rosita Celentano
Rosita Celentano

Non tutti i figli di Adriano Celentano hanno avuto la stessa visibilità mediatica. Il pubblico conosce bene Rosalinda, così come Rosita, ma il Molleggiato e Claudia Mori hanno dato alla luce anche Giacomo. Si tratta del secondogenito e unico figlio maschio della coppia, ritornato sotto ai riflettori poco tempo fa a causa di una rivelazione fatta a Storie Italiane, che riguarda sia la sua vita privata che il rapporto con la famiglia. “Nel cuore della notte capii che era successo qualcosa di grave dentro di me, ma non sapevo cosa“, ha scritto nel suo pubblicato dalla casa editrice Itaca. “La mia stessa famiglia faceva fatica a comprendermi, tant’è che mi ritrovai da solo con la mia malattia“, ha aggiunto, parlando della depressione che lo ha colpito, che lo ha lasciato smarrito, ma anche di come grazie alla fede sia riuscito a ritrovare se stesso. “La parabola della pecorella smarrita mi è cara perchè è la storia del mio incontro con Gesù“, ha scritto ancora, “egli venne a cercarmi per risollevarmi dalle miserie fisiche e spirituali attraverso Katia [la moglie, ndr]. Poi continuò ad occuparsi di me attraverso la famiglia di mia moglie e del bravo medico che mi curò”. Ospite di Eleonora Daniele, Giacomo ha sottolineato invece di aver sentito il peso del giudizio su di sè, proprio a causa delle sue credenze religiose. “Posso dire di essere stato penalizzato dai media nazionali per colpa della miafede”, ha dichiarato, “da più di otto anni il mio percorso mi ha portato ad essere letteralmente bandito”.

Figli Adriano Celentano, chi sono? Il percorso di Giacomo

Il percorso di Giacomo Celentano verso la guarigione è stato lungo e tortuoso. Il figlio meno celebre di Adriano Celentano ha combattuto infatti per tanto tempo contro la depressione, fin dagli anni novanta. “Una sera ho avuto un’insufficienza respiratoria che mi impediva di cantare”, ha detto a Chiesa di Milano, “avevo smesso di fare sport, non uscivo più con gli amici, la mia ragazza mi ha lasciato”. Dopo aver messo da parte la fede per dedicarsi al lavoro, Giacomo ha iniziato a fare marcia indietro e ritrovare il suo rapporto con la religione. Il merito è anche del francescano padre Emilio, che lo ha accompagnato lungo un percorso vocazionale: alla fine della strada, dopo aver perso del tutto la voce, Giacomo ha capito di voler ritornare alla musica. Non è stato però così semplice. “Poi sono andato a Lourdes con mamma e papà”, racconta ancora, “la Grotta di Massabielle mi ha colpito molto. Una sera c’erano tanti malati anche più gravi di me, che pregavano. Anch’io ho pregato la Madonna: ‘Maria, io non ti chiedo il successo, la popolarità, ma di dare un senso alla mia vita, di realizzarmi’“. Subito dopo questo viaggio, Giacomo conosce Katia, si fidanza con lei e dopo cinque anni di fidanzamento, assolutamente casti, si sposano e danno alla luce un bambino. Oggi, lunedì 13 aprile 2020, Rock Economy verrà trasmesso in replica nella prima serata di Canale 5. Al centro Adriano, di cui Giacomo ha seguito le orme fin da bambino, diventando a sua volta cantautore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA