Finn Lough in Irlanda del Nord/ Video, romantico “bubble room hotel” sotto le stelle

- Raffaele Graziano Flore

Finn Lough in Irlanda del Nord, video: nella Contea di Fermanagh sorge un bellissimo resort dove si può dormire in romantici “bubble room hotel” sotto le stelle

Finn Lough Hotel in Irlanda
Finn Lough Hotel in Irlanda (Instagram, 2020)

Un luogo magico, uno scenario naturale tutto attorno, il cielo stellato come soffitto e poter osservare, non solo d’estate ma pure in inverno, questo spettacolo all’interno di… una bolla trasparente dai contorni futuristici: al Finn Lough resort nell’Irlanda del Nord tutto questo è possibile e il curioso albergo che sorge in una delle contee del Paese britannico altro non è che una delle tante proposte sorte negli ultimi anni seguendo un filone di sempre maggior successo. Stiamo parlando infatti dei cosiddetti “bubble room hotel”, conosciuti anche come “bubble dome”, in cui è possibile pernottare in una struttura sferica nel bel mezzo della natura ma senza rinunciare a tutti i comfort tipici delle tradizionali strutture ricettive, anche quelle di fascia alta. Scopriamo di seguito le sorprese che riserva il Finn Lough resort e come mai queste soluzioni minimaliste di alloggio per brevi vacanze stanno prendendo così tanto piede nel mondo con soluzioni anche molto avveniristiche e ricercate dal punto di vista del design.

IL FINN LOUGH RESORT IN IRLANDA DEL NORD

Il Finn Lough è un delizioso resort che, come indica lo stesso nome (il termine “lough” è l’anglicizzazione del gaelico “loch”), sorge nei pressi di uno specchio d’acqua nella contea di Fermanagh, una delle sei ex contee nordirlandesi nella provincia dell’Ulster che sono sotto la sovranità del Regno Unito: e in questo vasto resort incastonato tra i boschi e le altre meraviglie paesaggistiche di questi luoghi sta avendo particolare successo quella che altro non è che una delle forme in cui si può declinare la moda del cosiddetto “glamping”, termine portmanteau che indica quel tipo di esperienza che unisce al mondo del camping, a volte un po’ spartano e in mezzo alla natura, il tocco glamour delle strutture che non disdegnano di offrire servizi deluxe e con soluzioni abitative decisamente ‘cool’. Infatti all’interno del resort è possibile soggiornare all’interno delle bolle trasparenti sopra menzionate anziché nelle classiche stanze d’albergo, godendo di uno spettacolo a 360 gradi e altamente suggestivo soprattutto dopo il tramonto e quando il cielo si tinge di stelle. Come detto si tratta di una soluzione che oramai non ha più un suo target di nicchia e che, proponendosi a costi affrontabili anche dai clienti meno facoltosi, sorge in alcuni dei luoghi più belli del pianeta proprio per esaltare al massimo questo connubio tra uomo e natura.

UN “BUBBLE ROOM” HOTEL SOTTO LE STELLE…

Nelle “bubble room” del Finn Lough di tutto avrete bisogno tranne che di una sveglia dato che saranno i raggi del sole a ridestarvi dolcemente in mezzo al verde e, per paradosso, in alcuni casi è ancora meglio risvegliarsi al calduccio all’interno di queste cupole trasparenti inserire in un contesto di assoluta calma e tranquillità quando all’esterno magari piove e si può apprezzare il ticchettio delle gocce. Infatti senza rinunciare a tutti i comfort di un classico hotel a cinque stelle, ogni bolla ha un pavimento in legno ed è equipaggiata di un ampio letto matrimoniale a baldacchino, armadi con tanto di accappatoi, luci soffuse e di design e pure delle comode poltrone vintage per dare vita a un vero e proprio salotto “en plein air”, oltre che di una macchinetta per il caffè Nespresso (e in alcune persino un modello semplice di telescopio per dare un’occhiata alle stelle): la bellezza del resort nordirlandese sta nel fatto che per gli ospiti non sono a disposizione solo le cupole trasparenti ma pure dei tradizionali alloggi in legno e altre piccole baite da cui partire alla scoperta della contea, ricordando che non lontano è possibile pure trascorrere una giornata in spiaggia in riva al mare oppure dedicandosi ad altre attività quali escursioni in bicicletta, pesca sul lago e sessioni di airsoft per i più giovani. Ovviamente per gli ospiti c’è poi un ristorante esclusivo per il pranzo e la cena, dove il menu è a base di prodotti locali, mentre le vasche idromassaggio presenti hanno una rilassante vista lago in quella che è la spa tra i boschi del Finn Lough.



© RIPRODUZIONE RISERVATA