Fiorella Mannoia lite con Renato Zero?/ Cosa c’è dietro le voci di dissidi tra i due?

- Fabiola Iuliano

Fiorella Mannoia e Renato Zero hanno litigato? Era il 2014 e, poco prima di pubblicare il suo album, “Fiorella”, la diva ha condiviso sui social un lungo sfogo.

Fiorella Mannoia 1 2 3 Fiorella
Fiorella Mannoia
Pubblicità

Sui rapporti che intercorrono tra Fiorella Mannoia e Renato Zero, dopo i contrasti svelati a mezzo social della cantante romana, vige il più stretto riservo. A distanza dai qualche anno dallo sfogo su Facebook che ha reso nota la querelle, nessuno dei due ha più aggiunto altro sulla questione, che a quanto pare sarebbe nata soprattutto per motivi legati al repentino abbandono di Renato Zero dell’etichetta discografica di cui la stessa cantante fa parte. “Non mi ricordo più quante volte ho avuto il piacere di accettare l’invito rivoltomi dai miei colleghi artisti a fare qualcosa insieme. L’ho sempre considerato un privilegio”, si legge in un lungo post condiviso dalla Mannoia sui social nel 2014. “Per il mio ultimo disco (Fiorella, distribuito dalla Sony BMG) sono stata io ad ospitare 13 artisti che, in qualche maniera, hanno segnato la mia carriera. Tra loro, come avrete visto, Renato Zero con cui sono amica da 30 anni”.

Pubblicità

Fiorella Mannoia vs Reanto Zero: i motivi del litigio

In un lungo post sui social, Fiorella Mannoia ha spiegato che, di fronte al suo nuovo progetto, molti artisti si sono messi a disposizione per duettare con lei. Tra questi, c’era anche Renato Zero “che è venuto in studio a cantare con mio enorme piacere una bellissima versione di “Cercami”. Fiorella Mannoia non ha nascosto però che qualche tempo dopo – e in particolare “il giorno prima che l’album fosse pubblicato” – Renato Zero si sarebbe tirato indietro, dicendole di “non voler più partecipare a questo progetto, per delle sue pendenze con la casa discografica” che da sempre distribuisce i suoi dischi. La cantautrice ha ribadito di non conoscere nel dettaglio i motivi che avrebbero spinto Renato Zero a prendere le distanze dal suo nuovo disco, ma a quanto pare si sarebbe trattato, in particolare, di vicende legali: “questioni loro che non conoscevo né voglio conoscere – ha precisato l’artista – e che non c’entrano con il mio disco, con la nostra collaborazione, con la nostra amicizia”.

Pubblicità

Fiorella Mannoia: “Io e Renato abbiamo una visione diversa del rapporto con la musica”

Quando Renato Zero le comunicò la sua intenzione di volersi tagliare fuori dal progetto, Fiorella Mannoia avrebbe cercato di mediare in tutti i modi: “Gli ho risposto che oramai era troppo tardi e che il disco era già praticamente nei negozi, come lui peraltro sapeva benissimo”, ha precisato la diva così come si legge su All Music Italia. “A nulla sono serviti il mio dispiacere e la mia estraneità a tutto questo”. La Mannoia ha ammesso inoltre di rispettare la scelta del suo collega, ma non ha nascosto di avere “una visione diversa del rapporto con la musica”. Tuttavia, di fronte alla irremovibilità di Renato Zero, non ha potuto fare altro che accettare la sua decisione, eliminando dalle ristampe dell’album il duetto sulle note di “Cercami”: “Non avrei mai pensato di trovarmi in una situazione come questa – ha aggiunto la cantante – ma… è andata così. Mi dispiace”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità