Fiorello “Amadeus? Meglio quando era solo sessista”/ “Una testa di…”

- Hedda Hopper

Fiorello alla conferenza stampa del Festival di Sanremo 2021: “Amadeus? Meglio quando era solo sessista”, e poi rilancia: “Una testa di…”

sanremo fiorello conferenza stampa 640x300

In gamba tesa su Amadeus, è arrivato proprio Fiorello, il suo braccio destro o, meglio, quello che il direttore artistico ha definito “insostituibile”. I due hanno già chiarito il fatto che se Amadeus sarà costretto a fermarsi per il Covid, sarà l’amico siciliano a prendere il suo posto ma non sarà possibile il contrario, almeno a suo dire. Come un fulmine a ciel sereno, Fiorello si collega da casa con tanto di maglia nera e cappello in testa ironizzando sul fatto che non sarà un Festival facile e che Amadeus è riuscito a convincerlo non si sa come: “Sarebbe stato facilissimo non fare questo Festival. E invece no. Noi dobbiamo stare lì, quest’anno Sanremo si doveva fare” e poi ricorda di una volta, ormai vent’anni fa, in cui ha fatto uno spettacolo senza pubblico, alla presenza di due fan: “L’ho fatto una volta uno spettacolo senza pubblico. C’erano due persone perché nessuno era venuto a vederlo perché c’era la finale del primo Grande Fratello mi pare di ricordare.. Quindi grazie Ama per avermi proposto questa cosa”.

Fiorello “Amadeus? Meglio quando era solo sessista”

In collegamento Fiorello poi continua rilanciando: “Noi siamo in fibrillazione perché non vedo l’ora di capire cosa accadrà quando diremo ‘Buonasera!’ e non ci sarà nessuno di fronte” e poi lancia un possibile spoiler su uno degli sketch che lo vedrà protagonisti: “Come tu mi hai convinto a fare questo Festival con quella telefonata che mi hai fatto ad agosto lo racconterò sul palco” e poi ironizza sulle polemiche di queste settimane partendo dalla famosa nave finendo ai figuranti e all’addio alla kermesse: “Quest’uomo riesce a creare l’evento. Riesce a creare continue polemiche, è uno swiffer delle polemiche. Prima Morgan e la polemica su Morgan, poi la polemica sulla nave, poi quella sul pubblico e poi sui figuranti…Era meglio quando eri solo sessista, sei solo una testa di..”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA