Fiorello e Pino Daniele, duetto su “Napule è”/ Video, Rosario: “Fu un onore”

- Anna Montesano

Il duetto di Fiorello e Pino Daniele a Stasera pago Io Revolution sulle note di “Napule è”: “Fu un onore duettare con lui”, disse il conduttore

fiorello pino daniele 640x300
Fiorello e Pino Daniele

“Queste sono emozioni, Napule è cantata con questa voce! Grazie di essere venuto”. I ringraziamenti in questione sono quelli che Rosario Fiorello, conduttore e showman, faceva nei primi anni del 2000 a Pino Daniele. Siamo al “Stasera pago io Revolution“, uno dei più celebri show condotti da Fiorello, e quella sera il conduttore ospitava il cantautore napoletano, morto nel 2015. Andò così in scena uno dei duetti più belli e indimenticabili della Tv italiana, durante il quale Pino cantò anche una delle canzoni ormai simbolo di Napoli: Napule è. Un duetto che questa sera, 16 luglio, verrà ricordato nel preserale di Rai 1 con il nuovo appuntamento di Techetechetè, che celebrerà proprio alcuni dei duetti musicali più indimenticabili.

Fiorello ricorda il duetto con Pino Daniele: “Un onore”

Un anno dopo la sua morte, Fiorello volle omaggiare Pino Daniele ai microfoni de Il Mattino, ricordando anche quel bellissimo duetto. “Avevamo i figli nella stessa scuola – dichiarò il conduttore – era una persona simpatica, con la battuta pronta. Era bello ritrovarsi e scambiare battute. Ho avuto l’onore di duettare con lui in ‘Stasera pago io’ e cantammo ‘Napule è’. La sua musica è sempre presente, le sue canzoni continuano a essere nell’aria. Il primo concerto che ho visto nella mia vita è stato uno dei suoi. In Sicilia era un mito. Andai a vederlo a Siracusa”, concluse.



© RIPRODUZIONE RISERVATA