Fiorello “Mascherina giù dal palco e non sul palco”/ Ironia sul protocollo anti-Covid

- Hedda Hopper

Fiorello continua a giocare con la sua ironia e le sue battutine e rilancia anche sul famoso protocollo sicurezza al grido di: “Mascherina giù dal palco e non sul palco”

fiorello poltrone vuote sanremo2021 640x300
Fiorello al Festival di Sanremo 2021

Lo sappiamo bene. Sia in conferenza stampa che durante le dirette delle prime due serate di Sanremo 2021, sia Amadeus che Fiorello, hanno spesso accarezzato l’idea di ironizzare sul rigido protocollo antiCovid. Il conduttore spesso sottolinea di aver dovuto imparare 75 pagine di protocollo per condurre un Festival in cui non vi è pubblico, in cui i cantanti sono lontani anni luce dalla sua postazione da conduttore e in cui i membri dell’orchestra sono fermi ai loro posti con tanto di mascherina. Una situazione quasi surreale che però evidenzia le criticità di alcuni protocolli e di alcune regole che stanno ormai condizionando la vita di tutti da un anno. Ciliegina sulla torta ieri sera ci ha pensato Fiorello a lanciare il suo ironico intervento mettendo da parte per un attimo il politicamente corretto.

Fiorello dice la sua sul famoso protocollo sicurezza di Sanremo 2021

In particolare, Fiorello ieri sera ha detto la sua indossando la mascherina e facendo notare: “Dovete sapere che dal palcoscenico in giù va usata la mascherina, dal palcoscenico in su me la posso togliere. Perché il virus quando arriva dice: ‘Eh no, qui agisco ma qui non agisco’. Questo è protocollo…“. In realtà in molti hanno letto quel messaggio come una sorta di risposta ai piani alti che, magari, lo hanno un po’ sgridato per via delle sue passeggiate tra le poltrone vuote nella prima serata, una con tanto di conduttore al seguito mano nella mano. Perché Fiorello deve indossare la mascherina tra le poltrone vuote? Ha forse ragione lui sottolineando uno dei tanti controsensi con cui abbiamo dovuto fare i conti in questi mesi?



© RIPRODUZIONE RISERVATA