Fonseca esonerato dalla Roma?/ Allegri nuovo allenatore: il toscano è già pronto…

- Claudio Franceschini

Fonseca esonerato dalla Roma? L’allenatore portoghese rischia il posto, potrebbe essere decisiva la partita contro la Juventus e Allegri sarebbe pronto come nuovo allenatore…

Fonseca Roma Serie A
Paulo Fonseca (Foto LaPresse)

Qualora Paulo Fonseca venisse esonerato dalla Roma, il suo posto potrebbe essere preso da Massimiliano Allegri. Da vedere però se il tecnico livornese accetterebbe l’incarico: l’anno scorso aveva rifiutato la panchina del Barcellona non volendo prendere una squadra in corsa. Qui sarebbe lo stesso, anche se con ovvie differenze: allora era inverno inoltrato e la stagione era già a metà, stavolta si tratterebbe di due partite di campionato con una Europa League ancora tutta da giocare, in più Allegri ha sempre detto di preferire un’altra esperienza in Italia e la Roma gliela potrebbe garantire. Vero è anche che il tecnico toscano ultimamente ha sempre preso squadre costruite per vincere subito, ovvero le cinque edizioni della Juventus che ha portato cinque volte allo scudetto; sarebbe stato così anche con l’Inter che alla fine ha confermato Antonio Conte, la Roma si trova chiaramente in un momento storico diverso. Tuttavia si parla di un accordo che potrebbe essere imminente: allora, aspettiamo di capire quale sarà il futuro di Paulo Fonseca per poi capire se davvero Allegri potrà diventare il nuovo allenatore della squadra giallorossa… (agg. di Claudio Franceschini)

IL CAMMINO DELL’ALLENATORE PORTOGHESE

Paulo Fonseca rischia di essere esonerato dalla Roma: la sensazione forte è che il tecnico portoghese non paghi tanto l’assenza di risultati quanto un feeling che eventualmente non è mai sbocciato con la dirigenza giallorossa, o comunque un nuovo progetto che non può aspettare. La prima stagione italiana di Fonseca è stata tutto sommato positiva: certo è mancato il grande guizzo, ma comunque la Roma ha mantenuto un grande passo nel post-lockdown prendendosi il quinto posto in Serie A, in Europa League ha fallito l’appuntamento con i quarti ma è anche vero che ha affrontato il Siviglia poi laureatosi campione, e per di più in gara secca. Più che altro, possono avere avuto un peso le parole che Edin Dzeko aveva pronunciato dopo il ko contro gli andalusi: dichiarazioni che lasciavano presagire uno strappo, ma il bosniaco non è andato alla Juventus e, rimanendo nella rosa della Roma, a questo punto potrebbe imporre una scelta di campo alla società visti i rapporti quasi a zero con lo stesso Paulo Fonseca. Si vedrà allora se sarà realmente questo lo scenario… (agg. di Claudio Franceschini)

PAULO FONSECA ESONERATO DALLA ROMA?

Paulo Fonseca sarà esonerato dalla Roma? Le notizie si rincorrono: i giallorossi giocano questa sera contro la Juventus nella seconda giornata di Serie A, ma intanto il tecnico portoghese potrebbe perdere l’incarico qualora dovesse cadere in casa. L’indiscrezione avrebbe dell’incredibile, perché solo poche ore fa il CEO Guido Fienga ha dichiarato di non aver mai pensato a una sostituzione in panchina; e allora, quali sono i motivi per i quali Fonseca verrebbe esonerato dalla Roma? Sostanzialmente, non ce ne sarebbe uno specifico: evidentemente la scintilla non è mai davvero scoccata e ci sono tante piccole cose che hanno contribuito a mettere costantemente in discussione l’ex allenatore dello Shakhtar Donetsk. Si va per esempio dal mancato quarto posto in campionato – e dunque niente Champions League – all’eliminazione subita in Europa League per mano del Siviglia; tutte cose per le quali lo stesso Paulo Fonseca sa di aver potuto dare di più, ma per le quali la sua posizione è quella di farsi confermare la fiducia per continuare nel progetto. La Roma invece sembra pensarla in altro modo, anche se poi i soldi del contratto e la mancanza di tempo hanno finora reso molto difficile riuscire ad arrivare realmente al cambio.

ALLEGRI NUOVO ALLENATORE…

Ad ogni modo, se Paulo Fonseca dovesse essere esonerato dalla Roma, il possibile sostituto sarebbe Massimiliano Allegri. Il toscano era già ad un passo dalla panchina dell’Inter, che doveva risolvere la grana legata ad Antonio Conte; quando il salentino ha scelto di restare in nerazzurro Allegri, che si è già preso un anno sabbatico dopo il quinquennio alla Juventus, è tornato in lizza e ha già detto di preferire un’esperienza nel nostro campionato. Dunque, ancora una volta rimane alla finestra: se Paulo Fonseca dovesse perdere la fiducia da parte della società e venire licenziato, l’uomo che ha vinto cinque scudetti consecutivi e portato la Juventus a due finali di Champions League in tre anni potrebbe essere la scelta giusta. Alla Roma sarebbe potuto andare già tempo fa: sembrava essere il preferito della società capitolina ancor prima di firmare il contratto con i bianconeri, ma poi la Lupa aveva fatto altre scelte. Oggi, con anni di distanza e ben altri presupposti, potrebbe consumarsi il matrimonio. Ad ogni modo, la cosa potrebbe dipendere dalla partita di questa sera, proprio contro la Juventus: il risultato potrebbe essere decisivo nel portare all’esonero di Paulo Fonseca, e l’ennesimo ribaltone sulla figura di allenatore della Roma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA