FORMAZIONE/ Dall’idea d’impresa alla start up, con HK Lab si può fare in 7 giorni

- Marco Tedesco

Il programma Human Knowledge Lab di Joule, la scuola di Eni per l’impresa, aiuta chi ha un’idea imprenditoriale a trasformarla in start up innovativa

eni humanknowledge 1 eni1280 640x300
Human Knowledge Lab (foto Eni)

Per trasformare un’idea imprenditoriale in start up può bastare anche una sola settimana. E’ quanto offre, a team costituiti da almeno due persone, il programma Human Knowledge Lab di Joule, la scuola di Eni per l’impresa. Sette giorni di full immersion, in presenza, dove si alternano teoria e pratica, affrontando un percorso, itinerante e tematico, di pre-incubazione, il cui obiettivo è proprio quello di fornire le giuste competenze ad aspiranti imprenditrici e imprenditori che intendano validare le loro idee innovative.

Durante il percorso formativo si avvicendano i contributi di startupper, expert interni Eni ed esperti provenienti dall’ecosistema innovativo, da Business school e contesti accademici di eccellenza. I partecipanti hanno a disposizione tutor e coach a supporto del processo di crescita e di sviluppo individuale.

La terza edizione del programma di Idea Validation, che si terrà dall’11 al 17 luglio, a Venezia, presso gli spazi dell’Università Cà Foscari, avrà come focus le applicazioni tecnologiche e/o digitali nell’ambito di mobilità sostenibile, e-logistica, decarbonizzazione, economia circolare e lotta al cambiamento climatico.

La raccolta delle candidature terminerà il 25 maggio 2022 ed è possibile candidarsi attraverso la piattaforma di candidatura

I gruppi di lavoro selezionati per la fase finale di HK Lab potranno ottenere percorsi di incubazione con il PoliHub, pacchetti personalizzati tramite Energizer, Open Badge Joule che certifica le competenze nell’ambito dell’imprenditorialità sostenibile per tutti i partecipanti.

Nella seconda edizione del programma Human Knowledge Lab, che si è conclusa il 27 febbraio scorso presso gli spazi di Kilometro Rosso Innovation District a Bergamo, tutti i team si sono distinti per la loro notevole intraprendenza e passione, mettendo in mostra grande competenza e spiccato spirito imprenditoriale. E tra i sette team selezionati per partecipare alla settimana di full immersion a Bergamo, due sono stati quelli premiati: G.E.V.I., un generatore eolico verticale intelligente ideato da un team che ha ora l’opportunità non solo di beneficiare di servizi in kind erogati da Energizer di Joule, attraverso una consulenza personalizzata sulla base delle esigenze imprenditoriali, ma anche di intraprendere un percorso di incubazione con il PoliHub, partner di Joule, accedendo agli spazi di co-working di KM Rosso per un periodo di 3 mesi successivi a HK Lab. Anche il team SmartKite, un progetto di Intelligenza artificiale per l’eolico ad alta quota, ha l’opportunità di avvalersi dei servizi in kind erogati da Energizer di Joule.

— — — —

Abbiamo bisogno del tuo contributo per continuare a fornirti una informazione di qualità e indipendente.

SOSTIENICI. DONA ORA CLICCANDO QUI





© RIPRODUZIONE RISERVATA