Formazioni Partita del cuore 2019/ I giocatori in campo: Pirlo a dettare musica

- Claudio Franceschini

Formazioni Partita del Cuore 2019: le squadre che lunedì 27 maggio sono scese in campo all’Allianz Stadium per la sfida benefica tra la Nazionale Cantanti e i Campioni per la Ricerca.

Partita del Cuore 2019 formazione lapresse 2019
Formazioni Partita del Cuore 2019 (Foto LaPresse)

Andrea Pirlo ha un posto di rilievo nelle formazioni della Partita del Cuore 2019. Mozart sarà schierato da titolare per dettare i tempi in mezzo al campo, grazie alla sua straordinaria qualità. Era chiaro che la squadra dei Campioni per la Ricerca, guidati da Massimiliano Allegri, trovassero nell’ex centrocampista di Juventus e Milan il loro faro. È stato così possibile vederlo giocare al fianco di un altro calciatore straordinario con il quale in carriera non aveva avuto il piacere di condividere mai lo spogliatoio, Pavel Nedved. Il vice presidente della Juventus partirà ovviamente largo a sinistra, in grado di svariare su entrambe le fasce. Il ceco di Cheb ha dimostrato più di una volta di essere in grado di fare la differenza anche ora che ha superato i quarant’anni. La sua forma smagliante, come quella di Pirlo, stupiscono tutti, tanto che viene da chiedersi se davvero fosse il caso smettessero di giocare così presto. (agg. di Matteo Fantozzi)

AGNELLI INDOSSA GLI SCARPINI

Le formazioni della Partita del cuore 2019 ci regalano anche diversi interpreti che non appartengono al mondo del calcio giocato. Tra questi c’è grande curiosità di vedere come se l’è cavata Andrea Agnelli il Presidente della Juventus. Le immagini che ci giungono da internet ce lo mostrano in una forma fisica perfetta e pronto anche a gettarsi in tackle scivolato. Il numero 1 dei bianconeri è stato schierato tra i difensori dei Campioni per la Ricerca. Sarà molto curioso vederlo fraseggiare con i campioni di ieri e di oggi proprio della Juventus, visto che in squadra con lui ci saranno Pavel Nedved, Andrea Pirlo e Cristiano Ronaldo. Agnelli non ha mai negato la sua passione per il calcio giocato, nonostante non lo abbia mai fatto da professionista. I suoi illustri avi gli hanno trasmesso la grandissima passione per i colori bianconeri. Proprio grazie a lui la squadra piemontese è riuscita a entrare nella storia con otto Scudetti vinti di fila come non era mai accaduto prima nella storia. (agg. di Matteo Fantozzi)

PRESENTI TOTTI E RONALDO

Le formazioni della Partita del Cuore 2019, giocata lunedì 28 maggio all’Allianz Stadium di Torino, sono state davvero ricche di protagonisti: la Nazionale Cantanti ha sfidato i Campioni per la Ricerca e, tra questi, l’undici di partenza è stato realmente una parata di stelle. Presenti in campo infatti campioni del passato come Andrea Pirlo, Demetrio Albertini, Francesco Totti, Pavel Nedved e Marco Storari – ovviamente in porta – ma anche la rappresentanza della Juventus con Andrea Agnelli e John Elkann; il presidente bianconero si è presentato con la fascia di capitano al braccio, ma nella foto di rito all’inizio della sfida ha fatto la sua comparsa anche Cristiano Ronaldo. Atteso per il calcio d’inizio, il portoghese in realtà ha giocato: lo abbiamo visto anche tentare una rovesciata per emulare quella che aveva segnato in questo stadio in un Juventus Real Madrid, ancora una volta il portiere avversario era Gigi Buffon che questa volta non ha incassato la rete in acrobazia, ma l’ha subita poco dopo.

FORMAZIONI PARTITA DEL CUORE 2019: I GIOCATORI IN CAMPO

A parte i calciatori e i personaggi già nominati, nelle formazioni della Partita del Cuore 2019 abbiamo visto anche una folta rappresentanza della Ferrari: la presenza della Rossa è stata infatti completata dai due piloti di Formula 1 Sebastian Vettel e Charles Leclerc, reduci dal Gran Premio di Monaco (secondo il tedesco, ritirato il monegasco non prima di una foratura e di almeno due sorpassi spettacolari) ma anche Mick Schumacher, che ha così rinverdito la tradizione di papà Michael che nella Nazionale Piloti ha sempre fatto presenza fissa. Per quanto riguarda la Nazionale Cantanti, abbiamo visto in particolare Briga e Casillo che sono anche andati in gol; tanti protagonisti sono poi entrati nel secondo tempo, i tifosi della Juventus poi hanno potuto rivivere un passato recente con Giorgio Chiellini schierato davanti a Buffon. A proposito: l’attuale capitano bianconero ha cercato di fare autogol a chi gli ha passato la fascia la scorsa estate…

© RIPRODUZIONE RISERVATA