Formula 1/ Gp Giappone 2019, Minardi: Hamilton sicuro del titolo (esclusiva)

- int. Giancarlo Minardi

Formula 1: intervista esclusiva a Giancarlo Minardi alla vigilia del Gp del Giappone 2019, tra le ultime prove del Mondiale, atteso questo weekend a Suzuka.

Hamilton griglia
Pronostico Formula 1 - Lewis Hamilton (LaPresse)

Ci avviciniamo al gran finale del Campionato di Formula 1: questa domenica si disputerà infatti il Gp del Giappone 2019 sull’iconica pista di Suzuka e ovviamente i riflettori sono tutti per Lewis Hamilton. Dopo il successo a Sochi, il pilota inglese è pronto ad agguantare il titolo di campione del Mondo, e di certo ci offrirà una grande gara a Suzuka, dove ha già vinto 4 volte in carriera. Hamilton però troverà però sulla sua strada una Ferrari con tanta voglia di rivalsa dopo la delusione del Gran Premio di Russia. Sebastian Vettel e Charles Leclerc sembrano pronti a lanciare la sfida alla coppia della Mercedes: pure Max Verstappen con la Red Bull potrebbe dire la sua, in una gara che si annuncia molto equilibrata a Suzuka. Per presentare il Gp del Giappone 2019 di Formula 1 abbiamo sentito Giancarlo Minardi: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Come vede questo Gran Premio del Giappone? Dovrebbe essere una bella gara molto spettacolare visto che negli ultimi Gran Premi cinque a volte sei macchine hanno lottato sempre per i primi posti.

Hamilton potrebbe anche accontentarsi di un piazzamento? Hamilton ormai è sicuro di aver vinto il titolo. Credo quindi che lotterà per vincere come si fa sempre in ogni gara!

Per Bottas invece una gara solo all’attacco? E’ normale se vorrà difendere il secondo posto nella classifica piloti dovrà fare così.

Cosa si aspetta dalla Ferrari dopo le polemiche di Sochi? Le polemiche, le discussioni in una famiglia ci sono sempre. Penso proprio che Binotto riesca a risolvere e a far ripartire la Ferrari in un modo positivo.

Cosa manca a Leclerc per diventare il pilota numero 1 della Formula 1? Leclerc ha tutte le doti per diventare un grande pilota, in questo momento gli manca solo l’esperienza perchè questo succeda.

Verstappen e Norris: chi vede meglio tra i due in futuro? Verstappen ha già dimostrato di essere un pilota vincente, gli manca solo la macchina competitiva perchè questo accada sempre.

E Norris? Norris è bravo, molto promettente ma deve fare ancora strada, deve maturare ancora.

Quali sono le caratteristiche tecniche del circuito di Suzuka? E’ un circuito bellissimo, uno dei più completi del Mondiale: non si può dire poi se avvantaggi la Mercedes o la Ferrari dato che nelle ultime gare c’è stato un sostanziale equilibrio tra le due macchine.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA