FRANCESCA CIPRIANI BALLA LIKE A VIRGIN A DOMENICA LIVE/ “Devo tanto alla d’Urso”

- Rossella Pastore

Francesca Cipriani balla Like a Virgin a Domenica Live. Tutto per lei lo spazio dello spin-off Domenica Alive: “Devo tanto a Barbara d’Urso”, ammette.

Francesca Cipriani
La soubrette Francesca Cipriani
Pubblicità

Francesca Cipriani torna a Domenica Live. Suo lo spin-off Domenica Alive, all’interno del quale si esibirà in un balletto sulle note di Like a Virgin. Non è la prima volta, in questa stagione televisiva, che la soubrette si concede alle telecamere di Barbara d’Urso. L’ultima volta lo ha fatto per un’intervista sul suo stato di salute, visto il recente ricovero in ospedale per via dei forti dolori all’addome. “Ho avuto un virus molto forte”, ha dichiarato, “si era abbassata troppo la pressione. Mi hanno portato al pronto soccorso in ambulanza”. Molto probabilmente, la causa del malore è stata un’intossicazione alimentare. La showgirl ha raccontato di aver perso moltissimi liquidi, al punto tale che i medici l’hanno trovata completamente disidratata. In quel frangente, la Cipriani non ha potuto nemmeno contattare i parenti, data l’assenza di rete telefonica e wi-fi. La cosa peggiore, per lei, è stata trovarsi completamente fuori dal mondo. Per concludere, Francesca ha denunciato le pessime condizioni dei servizi igienici, a suo dire “perennemente occupati dai senzatetto”.

Pubblicità

Francesca Cipriani, da Sulmona alla tv

Francesca Cipriani deve a Barbara d’Urso gran parte del suo successo. Per questo, ogni volta che si parla di lei, non esita a tesserne le lodi: “Lei è una donna preparatissima, wonder woman e number 1 in assoluto, che si tiene sempre in forma, intelligente e convincente sia come giornalista di gossip che di cronaca. Ti tiene incollata per 6 ore di fila davanti uno schermo senza fartene accorgere”. Poi ammette: “Come persona le voglio molto bene e la stimo e le devo tanto”. Nella stessa intervista al Corriere dello Spettacolo, la Cipriani ripercorre la sua infanzia e i suoi trascorsi in tv. Cresciuta a Sulmona, piccola cittadina dell’Abruzzo, Francesca si sofferma sulle sue origini con un po’ di nostalgia. Da quando viveva lì, ne sono cambiate di cose, lei stessa in primis: “Cambiata ma non tantissimo. Sono rimasta la ragazza di Sulmona, è cambiato ciò che mi circonda certo, ormai son 13 anni che vivo a Milano. Se fossi rimasta in Abruzzo chissà che vita starei facendo ora”.

Pubblicità

Francesca Cipriani; “Ho querelato chi mi insultava”

Francesca Cipriani si descrive come una ragazza ambiziosa, una che ha fatto la gavetta, che a 13 anni già andava a in redazione per vedere come si lavorava nel dietro le quinte. “Ho sempre avuto l’amore per il mondo dello spettacolo”, fa sapere la soubrette. Certo è che a volte è difficile gestire i ritmi e le esigenze di quel contesto, che pretende che tu sia sempre e costantemente al top. Per non parlare delle critiche: “C’è tanta cattiveria, forse troppa, dovrebbero mettere dei veti nei confronti di chi augura la morte o offende le persone in maniera pesante e gratuita. Si può piacere o meno, ed è giusto che sia cosi e ricevere anche critiche costruttive ma che siano costruttive, non augurare un cancro o altro. Va messo un freno a tutto questo, io al massimo posso solo bloccare queste persone. In passato ho anche fatto una querela“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità