CLAUDIO AMENDOLA, MARITO FRANCESCA NERI/ Lei “Volevo preservarlo, mio figlio Rocco…”

- Jacopo D'Antuono

L’amore di Francesca Neri per Claudio Amendola e il rapporto coi figlio Rocco che definisce emozionata “una bella persona”

claudio amendola la7 640x300
Claudio Amendola, La7

Francesca Neri, ospite di Domenica In, ha a lungo parlato della sua malattia e della paura di essere un peso per il marito Claudio Amendola, sempre molto discreto e del figlio Rocco. Parlando di quest’ultimo ha svelato a Mara Venier: “Sono felice perché mio figlio oggi ha capito che sua madre può anche stare male, che non è infallibile ed ha anche le sue fragilità”. Claudio le è sempre stato vicino nonostante le difficoltà del momento: “L’uomo ti sta vicino fin dove può. Spesso vorresti preservarli ma lui continua ancora a sorprendermi”.

La Neri ha ammesso di non essersi mai aspettata di stare insieme per 25 anni. Nessuno, in effetti, avrebbe scommesso sul loro amore. “Noi abbiamo fatto pochissime cose insieme”, ha aggiunto. “Noi ci siamo conosciuti su un film ed è l’unica volta che abbiamo lavorato insieme, poi per scelta non lo abbiamo più fatto, forse per questo ha funzionato”, ha svelato. “Lui è l’attore di casa, io posso anche non farlo”, ha specificato. Per lei però essere riuscita a costruire tutto ciò con Claudio, “non ha prezzo” e sul figlio Rocco ha aggiunto “è proprio una bella persona”. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Claudio Amendola vicino a Francesca Neri “nella buona e nella cattiva sorte”

Un amore forte e un legame indissolubile quello tra Francesca Neri e Claudio Amendola “nella buona e nella cattiva sorte”. Gli anni della malattia che hanno condizionato la vita di Francesca non sono stati per nulla facili ed hanno messo alla prova la coppia. È la stessa attrice a parlarne ai microfoni di Verissimo “È un uomo meraviglioso, ha detto che il suo compito era starmi vicino ma non era scontato che mi restasse accanto. Vedevo la sua difficoltà e il suo dolore e mi faceva male. Lo volevo allontanare da me per proteggerlo, invece lui c’è sempre stato e questa cosa dopo venticinque anni mi ha sorpreso”.   La malattia di Francesca Neri ha portato in lei molte insicurezze sul suo rapporto con Claudio Amendola arrivando addirittura ad aver paura di perderlo “temevo che gli rimanesse impressa quell’immagine di sua madre. L’ho messo di fronte a una cosa più grande di lui. In quegli anni non ha avuto una madre, ma neanche lui c’è stato per me. Lo vedevo cambiato e questo mi ha fatto soffrire”. Ora il loro rapporto è un rapporto bellissimo come conferma la stessa attrice.

Il rapporto tra Francesca Neri e il figlio Rocco durante la malattia

Il figlio Rocco Amendola, è nato dalla storia con Claudio Amendola, con cui Francesca Neri è convolata a nozze nel 2010 a New York. Claudio Amendola ha altri figli avuti dalla precedente storia ed hanno età molto diverse: Alessia ha trentasei anni, mentre la seconda arrivata, Giulia ha 31 anni. Dunque Rocco è il figlio più piccolo della grande famiglia Amendola. E proprio come suo padre, con il tempo, è diventato un grandissimo tifoso della Roma. Per “incoraggiarlo” a schierarsi per la squadra giallorossa, papà Claudio ha raccontato di aver nascosto i pupazzi del bambino, quando aveva soltanto 2 anni e mezzo, accusando i rivali laziali di averli rubati.  Durante la malattia Francesca Neri rivela com’è cambiato il rapporto con il figlio Rocco “Mio figlio Rocco non c’è stato, si è protetto e io ho veramente avuto paura di perderlo. Il terrore grande è stato che gli rimanesse impressa questa immagine della mamma dolente, immobile, depressa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA