Francesca Piccinini a Busto Arsizio/ Il ritorno sognando le Olimpiadi di volley

- Matteo Fantozzi

Francesca Piccinini a Busto Arsizio, il ritorno dell’atleta sognando le Olimpiadi di volley che si disputeranno quest’anno in Giappone a Tokyo.

Francesca Piccinini
Francesca Piccinini a Verissimo

Francesca Piccinini a Busto Arsizio proverà a conquistare le Olimpiadi di volley. L’atleta torna da protagonista a 41 anni, firmando un contratto in A1 dopo che aveva annunciato il suo ritiro. Sicuramente la motivazione maggiore arriva proprio dalla competizione iridata che si giocherà quest’anno in Giappone, precisamente a Tokyo. Un obiettivo che va di pari passo a quello della nazionale azzurra, bisognosa di un grandissimo talento come lei, in grado di portare oltre all’esperienza anche la sua qualità. Staremo a vedere se riuscirà ad essere all’altezza della situazione, anche se a vedere velocemente la sua carriera non ci sono dubbi che avrà un impatto devastante. Busto Arsizio compie con la Piccinini un acquisto di altissimo livello che aiuterà nella scalata all’A1 da qui alla fine della stagione.

Francesca Piccinini a Busto Arsizio, le sue parole

All’arrivo a Busto Arsizio Francesca Piccinini ha raccontato le sue emozioni per un nuovo inizio dopo aver annunciato, pochi mesi fa, il suo ritiro. Come riportato da Ansa l’atleta ha specificato: “Ho dei grandissimi obiettivi e i giusti stimoli. L’entusiasmo per me è quello della ragazzina che esordì a 14 anni in Serie A. Sono pronta ad accogliere questa sfida insieme a una squadra che ho sempre stimato moltissimo. Ci divertiremo, questo posso prometterlo”. Del suo arrivo ha parlato anche il presidente del team Giuseppe Pirolla che ha specificato: “Vedo nelle parole di Francesca Piccinini e nei suoi occhi la grande voglia di sorprendere ancora”. Questo ritorno all’attività agonista ha di certo già sorpreso gli appassionati di volley che non avrebbero potuto sperare miglior cosa di vederla tornare in campo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA