FRANCESCA VACCARO, MOGLIE CARLO CONTI/ Lui: “La Clerici disse ‘vai col brillocco…'”

- Morgan K. Barraco

Francesca Vaccaro, moglie Carlo Conti: lui ricorda il periodo della rottura, il matrimonio e il piccolo consiglio ricevuto da Antonella Clerici.

carlo conti francesca vaccaro instagram
Carlo Conti e la moglie Francesca Vaccaro (Foto: Instagram)

Francesca Vaccaro protagonista a Domenica In in un filmato che ripercorre il matrimonio con Carlo Conti: “È speciale – spiega il conduttore nello studio di Mara Venier – perché è la donna della mia vita, perché è giusto e lei lo sa. E poi Matteo è il frutto perfetto dell’amore. Matteo si chiama così perché significa dono di Dio ed è stato un dono di Dio”. L’amore, svela infatti Conti, “cambia la vita, cambia tutto. Passi dall’io al noi ed è la cosa più bela. A un certo punto – ricorda – ho sentito il bisogno di condividere. Costruivo… la casa… Però bisogna condividere e per fortuna – spiega il conduttore – quando sono tornato da Francesca era ancora lì'”. Carlo Conti svela infatti che il loro amore è stato segnato da una grande rottura: “Ci siamo lasciati, ero stato lasciato io, ma ho preso al volo l’ultimo treno disponibile. Come l’ho riconquistata? Mi ha dato un consiglio Antonella (Clerici, ndr), mi ha detto: “vai lì con il brillocco e vedi”. E sul matrimonio che li ha uniti, svela: “È stato un non stop, abbiamo fatto tutte le tappe, ma è stato bello. C’erano gli amici storici”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

FRANCESCA VACCARO E CARLO CONTI, MATRIMONIO A GONFIE VELE

Sette anni di matrimonio e fra Francesca Vaccaro e Carlo Conti va ancora tutto a gonfie vele. La donna che ha fatto perdere la testa al noto conduttore italiano è apparsa spesso, almeno virtualmente, nelle diverse interviste del consorte. Madre premurosa, con dei riccioli ribelli e un sorriso perenne sul volto: non occorre farsi troppe domande sul perchè Francesca sia riuscita a far innamorare Conti. La popolarità però è arrivata anche per lei e non solo in quanto First Lady, ma soprattutto per la decisione di rimettersi in gioco dal punto di vista professionale, a 44 anni. “Fin da piccola abbozzavo bamboline, poi le ritagliavo e gli cambiavo i vestitini”, confessa a Vanity Fair. La prima linea di abbigliamento che ha disegnato è Coutù, nata dal suo incontro con Claudio Cutuli, l’imprenditore umbro. La moda però è stata sempre parte della vita della donna, visto il mestiere di costumista portato avanti per diversi anni. “La prima cosa fantastica è aver ripreso al volo mia moglie Francesca dopo tanti tira e molla, la seconda è quella di aver messo su famiglia, che per me rappresenta la base di tutto”, ha sottolineato Carlo a FQ Magazine. La relazione con Francesca quindi non è andata sempre per il verso giusto, ma alla fine i due sono apparsi di fronte all’altare e hanno dato alla luce il piccolo Matteo.

FRANCESCA VACCARO: “SEMPRE PIU’ INNAMORATI”

Ogni giorno che passa siamo sempre più innamorati, più complici, più uniti, più noi”: con questa bella dedica al marito, Francesca Vaccaro si è assicurata lo scorso aprile i riflettori dei siti di gossip. Del resto parliamo della moglie di Carlo Conti e di una dedica speciale che ha voluto fargli sui social, in occasione del loro settimo anniversario di nozze. “Francesca e Matteo sono al centro di questo cerchio, tutto ruota intorno a loro, al nostro camminare insieme mano nella mano, al veder crescere Matteo con mia moglie”, ha dichiarato invece il conduttore al settimanale Oggi. Una famiglia unita la loro, di cui Carlo Conti potrebbe parlare a Domenica In oggi, 20 ottobre 2019, grazie alla sua presenza in studio. Non sarebbe la prima volta: il timoniere di tanti programmi di successo ha parlato spesso delle sue nozze con Francesca, dei loro riti quotidiani. “Con Francesca, tempo fa, notavamo che la parola che non ho mai detto in vita mia è babbo, perchè il mio è mancato quando avevo 18 mesi. Ora è quella che sento dire di più”, ha confessato Conti. In passato è stato un vero playboy, ma la moglie gli ha dato la possibilità di rimettersi in riga e affrontare una relazione con maggiore serietà. “Prima di conoscerla, ero malato di ‘Dongiovannite’. Quando l’ho conosciuta, l’insopprimibile desiderio di amare più donne possibile si è trasformato nell’aspirazione ad amarne una sola. Possibilmente per sempre”, ha detto infatti a Maurizio Costanzo tempo fa

© RIPRODUZIONE RISERVATA