Francesco Boccia positivo al coronavirus/ Ministro “asintomatico e in isolamento”

- Carmine Massimo Balsamo

Caso di coronavirus al Governo: positivo al Covid-19 il ministro degli Affari regionali Francesco Boccia, ecco le sue parole.

francesco boccia
Ministro Francesco Boccia, Conferenza Stato-Regioni sul Covid-19 (LaPresse, 2020)

Francesco Boccia positivo al coronavirus: il ministro per gli affari regionali e le autonomie nel Governo Conte II non presenta sintomi e si trova già in isolamento da qualche giorno, dopo la positività della moglie Nunzia Di Girolamo. A darne annuncio è stato lo stesso esponente dem: «È arrivata la notizia che temevo: sono anch’io positivo al SARS-CoV-2. Sono completamente asintomatico e, per fortuna, come da protocollo, sono già in isolamento da giorni». In una nota diffusa sui social network ha poi aggiunto: «Il virus purtroppo è tra noi e ci colpisce nei luoghi in cui ci sentiamo più al sicuro, come in casa. Siate tutti responsabili, prudenti e rigorosi: usate la mascherina e mantenete le distanze. Io intanto mi rimetto al lavoro; buona giornata a tutti».

FRANCESCO BOCCIA POSITIVO AL CORONAVIRUS

Come vi abbiamo raccontato, negli scorsi giorni era giunta la notizia della positività al Covid-19 della moglie di Francesco Boccia, l’ex ministro Nunzia De Girolamo. Come evidenziato dalla stessa, lei ha avuto dei sintomi: tosse, mal di testa e dolori lancinanti. Boccia era risultato negativo al tampone ma è rimasto comunque in isolamento, come raccontato dalla Di Girolamo a Un giorno da pecora: «Francesco vive con Gea in una parte della casa, e io sto in una stanzetta, col bagno interno. Non poter abbracciare mia figlia è durissimo, con lei ci parliamo da dietro la porta, mi passa i bigliettini. […] Francesco è preoccupato perché io sono asmatica, lui questa settimana sarà in casa per la quarantena con Gea, in sicurezza. Lavora da casa ma non ci vediamo, a parte quando esco sul terrazzo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA