FRANCESCO DA VINCI/ “È il Drake napoletano: sa fare tutto” (#TeamGué, The Voice 2019)

- Francesco Agostini

Francesco Da Vinci è carico: dopo aver battuto Hindaco nella battle, si prepara a fare grandi cose a The Voice 2019. Il pubblico di Instagram è con lui.

francesco da vinci thevoice2019
Francesco Da Vinci a The Voice 2019

Francesco Da Vinci canta How Long di Charlie Puth, uno degli artisti più in voga del momento. E’ questo il brano con cui si gioca la semifinale, su suggerimento del suo coach Guè Pequeno. Forse Francesco ha trovato il suo mood, il suo stile. E il suo stile non è univoco: “Non nasco come rapper. Non è il mio punto di forza. E’ bello che fuoriesca una parte di me che non sono convinto di avere. Sto cercando di trovare la mia direzione: sono venuto a The Voice appunto per arricchire il mio bagaglio di esperienze”. Anche Elodie non trova una definizione: “Dimostri di saper fare quasi tutto…”, commenta, dopo averlo sentito. E Pequeno: “E’ il mio Drake napoletano”. Chissà se sarà lui ad aggiudicarsi la finale… (agg. di Rossella Pastore)

PEQUENO SCEGLIE FRANCESCO DA VINCI

Quella tra Hindaco e Francesco Da Vinci era senza ombra di dubbio una delle sfide più attese. I due cantanti fanno parte del team di Gué Pequeno, che ha scelto per loro il brano di Tiziano Ferro intitolato ‘Hai delle isole negli occhi’. I due si sono sfidati a suon di hip hop, un genere certamente caro al loro caposquadra che infatti in diretta ha detto entusiasta “Abbiamo dato stile all’hip hop!“, sottolineando ancora una volta quanto sia stato difficile per lui scegliere tra due grandi talenti come questi. Alla fine, però, la scelta è caduta su Francesco Da Vinci, anche se non tutti i giudici sono stati d’accordo con Gué Pequeno. Elettra Lamborghini non ha perso tempo nel dirgli in maniera molto franca che lei avrebbe tranquillamente scelto Hindaco, a cui tutti si erano affezionati. Pequeno, molto dispiaciuto, le ha risposto: “Lo so, ma cosa devo fare… era una scelta davvero difficile, sono tutti e due bravi. Mi viene quasi da piangere.”

FRANCESCO DA VINCI SPORTIVO SU INSTAGRAM

Come è oramai prassi, anche Francesco Da Vinci ci ha tenuto ad esprimere tutta la sua gioia (molto contenuta in questo caso) per la vittoria su Hindaco a The Voice of Italy 2019. Il ragazzo ha infatti scritto un lungo post su Instagram che si potrebbe sintetizzare così: “Questa a The Voice 2019 è stata una delle migliori esperienze che abbia mai fatto. Mi ha dato l’opportunità di conoscere tantissimi talenti e di ampliare le mie prospettive; soprattutto mi ha dato l’opportunità di condividere con altri una cosa che ci accomuna tutti: la Musica. Grazie a tutti per il sostegno che mi avete dato e soprattutto un grazie al mio big coach, Guè Pequeno.” In modo molto simpatico e divertente, una conterranea di Francesco Da Vinci ci ha tenuto a fargli sentire tutto il suo sostegno virtuale: “Siiii fort uaglio’, daje che dobbiamo in finale giovedì! Daje tutta devi uscire dal quel programma vincitore, fallo per me sei il mio orgoglio! Sono orgogliosissima e fiera di te.” Meglio di così, il figlio d’arte non poteva davvero pretendere dai suoi tanti fans italiani.

FRANCESCO DA VINCI E IL RAPPORTO CON GUÈ PEQUENO

Recentemente Francesco Da Vinci è stato intervistato da The Voice of Italy 2019, dove ha parlato un po’ di tutto, dal suo coach Guè Pequeno al suo immediato futuro nel programma. Ecco cosa ha detto il figlio d’arte: “Con Guè Pequeno abbiamo un bellissimo rapporto, lui è un grande. Se dovessi dedicargli una canzone penso che gliene dedicherei una delle mie, non una presa da altri. Se guardiamo bene questo è il vero scopo del programma: spingerci a metterci in gioco noi, a fare uscire la nostra personalità e non a copiare dai nostri modelli.” Poi sull’immediato futuro: “Cerco di farmi trovare sempre pronto, le sfide mi attraggono.” Francesco Da Vinci dunque continua la sua corsa che, a suo dire, è complicata dal fatto di essere un figlio d’arte. Invece di facilitarlo, questo ‘titolo’ si è rivelato un pesante fardello da sopportare, ‘perché mi paragonavano sempre a qualcun altro e nessuno pensava alle mie reali capacità.’ Adesso, però, quella nube pare essersi dissolta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA