Francesco Fredella/ “Sma1, i genitori non hanno mai mollato per amore dei figli”

- Mirko Bompiani

Sma1, la vittoria delle famiglie con il supporto di Storie Italiane. Francesco Fredella: “Ringrazio la Cucinotta, forza trainante di questa battaglia”

francesco fredella
(Storie Italiane)

Storie Italiane negli ultimi mesi ha portato avanti una battaglia al fianco dei genitori dei piccoli affetti da Sma1, una battaglia vinta: a inizio marzo, infatti, Aifa ha approvato la terapia genica gratuita, dando un importante supporto ai piccoli che lottano contro la malattia. Intervenuti a Storie Italiane, Francesco Fredella e Maria Grazia Cucinotta hanno rivolto un pensiero all’impegno di Eleonora Daniele, lodando la tenacia delle famiglie coinvolte…

Maria Grazia Cucinotta ha esordito così: «Voglio ringraziare anche a nome di tutte le mamme, è stato un primo passo, c’è ancora tanto da fare ma speriamo che in futuro non si debba più lottare per ciò che è scontato: una vita deve avere la precedenza su tutto, poter salvare una vita significa creare quel miracolo che non deve avere nessun tipo di ostacolo. E’ difficile esprimere la felicità, la felicità di vedere bambini e genitori felici».

FRANCESCO FREDELLA: “I GENITORI NON HANNO MAI MOLLATO”

Francesco Fredella ha seguito in prima persona la storia delle famiglie con bimbi affetti da Sma1 ed ha tenuto a elogiare lo sforzo di Storie Italiane: «Io ho seguito tutte queste storie, Storie Italiane ha dato voce a queste mamme e a queste famiglie, poi è arrivata la vittoria. Il servizio pubblico fa anche questo, nei volti di queste mamme c’è il coraggio di donne che riescono a portare a casa dei risultati pazzeschi». Francesco Fredella ha poi ricordato l’emozione vissuta nell’affrontare storie delicate come quelle delle famiglie con piccoli colpiti da Sma1: «Dietro ogni mamma e dietro ogni famiglia c’è una storia particolare, ho scritto di queste storie e a volte mi è venuta la pelle d’oca: mamme e papà che non hanno mai mollato un attimo per amore dei propri figli. Ringrazio anche la Cucinotta, forza trainante di questa battaglia».



© RIPRODUZIONE RISERVATA