Francesco Manfredi, figlio Nancy Brilli/ “Mi riporta la bussola sul nord”

- Elisa Porcelluzzi

Francesco Manfredi è il figlio di Nancy Brilli e del regista Luca Manfredi. Il ragazzo, classe 2000, è il nipote del grande Nino Manfredi

Francesco Manfredi, figlio Nancy Brilli
Francesco Manfredi, figlio Nancy Brilli (Facebok)

Francesco Manfredi è il figlio dell’attrice Nancy Brilli e del regista Luca Manfredi, sposati dal 1997 al 2002. Il ragazzo, classe 2000, è il nipote del grande Nino Manfredi, di cui lo scorso 22 marzo ricorrevano i 100 anni della nascita. Nancy Brilli ha sofferto di endometriosi e le era stato detto che non poteva avere figli: “Francesco è proprio il figlio dell’amore, meraviglioso, un bravissimo bambino. Un figlio così voluto è un miracolo per una donna a cui era stata diagnosticata la sterilità. Ho lottato con tutta me stessa per averlo”, ha raccontato tempo fa a Interviste Madyur. Da parte di padre, Francesco ha tre fratelli: Matteo (primogenito di Luca) e le gemelline Matilde e Margherita (figlie di Manfredi e Michela Trevisan). Al momento Francesco non è interessato a seguire il “mestiere di famiglia”: nella sua biografia si legge che ha frequentato il corso di laurea triennale in Fashion Business Communication & Media all’Istituto Marangoni di Londra.

Francesco Manfredi: il rapporto speciale con mamma Nancy Brilli

Francesco Manfredi è molto legato alla madre Nancy Brilli: “Io sono molto protettivo verso mamma, mi sono sempre sentito in dovere di occuparmi di lei, anche quando ero bambino. Ciò che mi manca di più ora che vivo in Inghilterra sono le chiacchiere della buonanotte”, ha raccontato il ragazzo al settimanale “Gente”. Nancy Brilli ogni tanto posto sul suo profilo Instagram alcune foto insieme al figlio: “Ci sono momenti in cui sbarello, le incertezze del periodo tendono a spostare il baricentro. Francesco mi riporta la bussola sul nord”, ha scritto l’attrice lo scorso anno durante la pandemia. E ancora: “E poi ci siamo noi. E insieme siamo fortissimi. Ti adoro. Sei molto più prezioso della mia stessa vita. Il destino mi ha fatto il dono più grande, nonostante la mancanza di pezzi di ricambio”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA