Francesco Renga/ Dopo tanta tv il ritorno ai live: “ridere, piangere ed emozionarci insieme”

- Emanuele Ambrosio

Francesco Renga dopo il ruolo di giudice a All Together Now e la partecipazione al Festival di Sanremo 2021 torna finalmente dal vivo con il suo tour

Francesco Renga
Francesco Renga Sanremo 2021 (foto di Toni Thorimbert)

Francesco Renga è uno dei giudici di All Together Now, il talent show di successo condotto da Michelle Hunziker su Canale 5. Non solo, il cantautore quest’anno è stato uno dei protagonisti della 71esima edizione del Festival di Sanremo 2021 dove ha partecipato con il brano “Quando trovo te” classificandosi al ventiduesimo posto. A distanza di mesi dalla sua partecipazione il cantante ha annunciato sui social il ritorno del suo live tour, una notizia che ha condiviso con tutti i suoi fan e il suo pubblico.

“Era da un po’ che ci stavamo lavorando e io morivo dalla voglia di potervelo comunicare. Questa estate finalmente dopo più di un anno potremo ritornare ad “abbracciarci” almeno con lo sguardo, e certamente con la musica” – ha detto Renga annunciando così la partenza del tour estivo. Un tour che ha visto Renga tornare dal vivo con una band ridotta all’osso come ha precisato: “sul palco saremo in quattro, sto lavorando ad una scaletta speciale con arrangiamenti speciali, tutti nuovi, solo per voi. Solo per questa volta. Un modo fantastico per ricominciare insieme, per tornare ad una normalità che per tutti noi significa vita”.

Francesco Renga porta le sue canzoni dal vivo: “Adesso è il momento”

Francesco Renga non aspettava altro che tornare dal vivo con il suo tour. A dirlo a gran voce è proprio l’ex compagno di Ambra Angiolini che sui social ha scritto: “non aspettavo altro, e spero di potervi finalmente rivedere tutti e ricominciare il nostro viaggio tra musica e parole. Ricominciare a ridere, piangere, emozionarci insieme. Un modo per ringraziarvi tutti per quanto avete fatto per me in questo periodo così triste e strano per tutti, mi avete fatto sentire meno solo, mi avete fatto sentire ancora vivo. Adesso è il momento”.

Un ritorno che fa ben sperare per la ripartenza della musica dal vivo e di un settore, quello dei lavoratori del mondo dello spettacolo, fortemente colpito dalla pandemia da Coronavirus. Il cantante bresciano, infatti, parlando del suo tour ha aggiunto: “musica e suono sono aria che si muove, che vibra, e se hai le orecchie tappate ti perdi il 90% della poesia, della musica e un bel po’ del rapporto col pubblico. Sentire la voce che rimbalza sulla capsula del microfono e torna in faccia è un’esperienza che mi mette i brividi solo a parlarne”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA