Franco Gatti e moglie Stefania/ Brosio: “Esoterismo scrittura automatica per Alessio”

- Morgan K. Barraco

Franco Gatti e la moglie Stefania saranno ospiti della puntata di Live – Non è la d’Urso. Parleranno dei contatti che hanno con Alessio, il figlio morto

franco gatti vienidame
Franco Gatti

Franco Gatti e sua moglie Stefania sono ospiti da Barbara D’Urso per testimoniare i contatti con Alessio, il figlio defunto. Viene trasmesso un filmato che racconta la routine di Franco Gatti, a cui capita sovente di trovare piume in giro per casa e per il giardino, ma non solo: “Succede pure negli studi televisivi”. La moglie, invece, si metterebbe in contatto con il figlio tramite la scrittura automatica: “Mi arrivano dei messaggi da Alessio. Quando scrivo di notte mi metto nello scrittoio in camera sua, al tramonto guardo il cielo e vedo le stelle e lo ritrovo in una di esse”. Alla D’Urso dichiara di aver diminuito i contatti col figlio: “Adesso succede meno frequentemente rispetto a prima”. Interviene Cecchi Paone in qualità di analista: “Forse la frequenza è diminuita perché Stefania si sta abituando alla scomparsa di Alessio”. Stefania svela: “Alessio mi ha detto di cominciare a camminare con le mie gambe”. Paolo Brosio esclude la comunicazione attraverso la scrittura automatica e sbotta in studio: “E’ una cosa esoterica quasi. I principi cattolici escludono questo. Lo dice la fede cattolica”. Replica seccato Costantino Vitagliano: “Quindi è sbagliato perché lo dice il principio cattolico? Se loro stanno bene….”. Brosio risponde: “Scienza e chiesa vanno di pari passo”. (Agg.Jacopo D’Antuono)

Franco Gatti e sua moglie Stefania, lo choc per la morte del figlio Alessio

La morte del figlio Alessio è stato un forte trauma per Franco Gatti e la moglie Stefania. La coppia non si è mai rassegnata alla triste perdita e presto ha scoperto di poter comunicare ancora con il ragazzo perso quasi 6 anni fa. Il volto noto dei Ricchi e Poveri è sicuro di poter entrare in contatto con il figlio grazie ad un gabbiano che ha l’abitudine di venirlo a trovare. Un incontro che avviene nel balcone di casa sua e che però un po’ di tempo non si è più verificato: “Tre giorni fa mi sveglio, c’ho la foto di mio figlio. Faccio due discorsi con lui. Tiro su la serranda della finestra e c’è una piuma del gabbiano”. Lo storico Baffo dei Ricchi e Poveri, che ha lasciato proprio a causa del dolore, non è l’unico in famiglia ad avere un contatto ultraterreno con Alessio. Anche la moglie ha una particolare dote, che le permette di parlare sia con il figlio che con la sorella scomparsa: “Venti giorni prima che morisse Alessio ricevo un messaggio in scrittura automatica, probabilmente da mia sorella. […] Lui emergerà, sarà protetto e brillerà di una luce pura e spirituale. Tutto luce”.

FRANCO GATTI E STEFANIA, I MESSAGGI DEL FIGLIO MORTO

Stefania usa la scrittura automatica: “La penna scorre sul foglio a grandissima velocità e la cosa particolare è che scrivo completamente al buio. Solo le mamme che hanno perso un figlio possono capire come si sta”. Non è un mistero che Franco Gatti e la moglie Stefania affermino di poter parlare con il figlio Alessio, scomparso nel febbraio di 6 anni fa quando aveva solo 23 anni. La coppia ha parlato in diverse occasioni dell’esperienza ultraterrena, sicura che quel legame che li ha uniti in vita possa esistere ancora oggi. Se da un lato Alessio parlerebbe al padre tramite un gabbiano e piccoli segnali, è alla madre che il ragazzo affida messaggi più complessi. Durante una puntata di Storie Italiane, Stefania Gatti ha infatti rivelato di aver ricevuto un nuovo messaggio del figlio: “Sai, qui ci sono tanti ragazzi come noi che sulla terra non potevano rimanere a lungo perché la terra non è ancora pronta ad accoglierci e quindi possiamo starci solo il tempo necessario. Poi dobbiamo tornare qui e continuare il nostro compito. Noi, esseri speciali ci incontriamo tutti. Siamo giovani e finalmente riusciamo a vedere la luce. Anche qua abbiamo i nostri compiti e uno di questi è starvi vicino. Vi dobbiamo ricompensare del grande dolore che vi abbiamo procurato e i nostro modo per compensarvi è questo. Starvi vicino vuol dire accompagnarvi in ogni vostro passo, in ogni vostro atteggiamento nei confronti della vita”.

L’ULTIMO MESSAGGIO DI ALESSIO

Franco Gatti e la moglie Stefania saranno ospiti di Live – Non è la d’Urso per la puntata di oggi, domenica 13 ottobre 2019. La coppia è riuscita a ottenere un piccolo sollievo riguardo alla perdita di Alessio quando ha scoperto di poter parlare comunque con il figlio. “Mi sveglio di notte e sento un impulso pazzesco, molto forte. A volte quando è un po’ più debole mi sono girata dall’altra parte, perché non è piacevole svegliarsi alle 4 di mattina. Quando invece è molto forte, devo mettermi a disposizione”, dice Stefania a Domenica Live poco tempo fa. La donna non avverte voci, ma un forte impulso a dover scrivere: “Non credo che sia trance, perché ho delle sensazioni. Non sono completamente in uno stato d’incoscienza”. La moglie di Franco non rilegge mai ciò che ha scritto subito dopo, ma solo il giorno dopo. “Quando decido di rileggere questo messaggio, scopro chi me l’ha inviato”, continua, parlando sia della perdita di Alessio che quella della sorella. Non sono gli unici però, visto che molte persone la contattano tramite un’associazione: la donna sa bene che chiunque incontrerà in questo contesto è legato a un messaggio dall’aldilà che riceverà presto. Sono diversi i contatti invece con il figlio, uno degli ultimi lo ha ricevuto pochi giorni prima di una nuova ospitata nel salotto di Barbara d’Urso: “Sono Ale. Sì lo so, sei in una fase di grande confusione. […] Lo sai, sono felice. Parli con me del tuo gruppo, sono contento del tuo modo di pensare. Non ti devi preoccupare, mi fai sentire ancora nel corpo. […] Sono felice di fluttuare nell’aria, sono contento della mia dimensione, sono contento di sentirmi libero”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA