Franco Miseria/ “Lorella Cuccarini è perfetta. Heather Parisi…” (Vieni da me)

- Carmine Massimo Balsamo

Franco Miseria oggi a Vieni da me, il noto coreografo si è raccontato nel salotto di Caterina Balivo: da Lorella Cuccarini a Heather Parisi.

franco miseria
Franco Miseria a Vieni da me
Pubblicità

Grande ballerino e sceneggiatore, Franco Miseria si è raccontato senza filtri in una lunga intervista rilasciata ai microfoni di Vieni da me. L’artista di Marsciano è partito da Heather Parisi, un suo grande lampo di genio: «L’ho conosciuta una sera in una discoteca romana, io dovevo coreografare Miguel Bosè ma diede forfait all’ultimo momento. Vidi la Parisi in discoteca e mi presentai: ha fatto il provino insieme a Baudo e me, venne scritturata». Miseria ha però tenuto a precisare: «Questi risultati li ho firmati io, ma ci vogliono anche dei collaboratori molto bravi e ne ho avuti tantissimi, tra assistenti e musicisti». Ma Heather Parisi e Lorella Cuccarini sono ora in buoni rapporti? «Non so se hanno fatto pace e non mi interessa».

Pubblicità

FRANCO MISERIA A VIENI DA ME

Franco Miseria si è poi soffermato su Lorella Cuccarini: «E’ diventata non solo una compagna di lavoro straordinaria, era la prima ad arrivare e l’ultima ad andare via, ma faceva anche la domenica le fettuccine fatta in casa (ride, ndr). La perfezione non esiste, ma lei fa in modo che possa esistere». Il coreografo ha poi ripercorso la sua infanzia, non senza difficoltà: «Sono nato sfigato, non c’era da mangiare a casa. A volte dovevamo correre dai nonni per recuperare del cibo. A scuola litigavo con tutti perché mi prendevano in giro anche per il cognome, di nome e di fatto. Tornavo a casa gonfio e prendevo botte anche da mio padre, perché pensava che ero io a cercarmele». Poi però è arrivata la svolta: «Mamma ha ricevuto una proposta di lavoro a Roma, ho sentito il richiamo della musica ed è nata la mia carriera».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità