Frank Ribery alla Fiorentina?/ Montella e Viola sognano, ma occhio dalla Russia..

- Niccolò Magnani

Frank Ribery alla Fiorentina, i contatti ci sono e per l’ex Bayern Monaco la disponibilità resta: sogno Montella e Viola, resta l’ostacolo dalla Russia..

Frank Ribery
Frank Ribery in Fiorentina-Bayern Monaco del 2010 (LaPresse)

Era il 2010 quando Frank Ribery e la Fiorentina si erano incontrati da vicino per l’ultima volta: nel match di Champions League dove splendeva la luce dei Viola di Prandelli, l’ex numero 7 del Bayern Monaco – svincolato questo giugno dopo aver vinto tutto con i bavaresi – aveva fatto ammattire insieme a Robben l’intera retroguardia dei fiorentini. Oggi il 36enne francese cerca una nuova sistemazione a la Fiorentina di Rocco Commisso pare essere per lui destinazione gradita, sulle orme di quanto fatto dal suo amico e sodale di mille battaglie a Monaco Luca Toni: secondo Gianluca Di Marzio (Sky Sport24) la trattativa sarebbe a buon punto, con l’ex Marsiglia che avrebbe aperto concretamente alla possibilità di essere allenato da Vincenzo Montella nell’imminente Serie A che sta per scattare. 38 presenze, 7 gol e 4 assist la scorsa stagione sono un ottimo viatico per un giocatore che su qualità singole ha pochi eguali ma sulla tenuta fisica ha costruito una carriera di infortuni e problematiche semi-infinite.

RIBERY-FIORENTINA: RUSSIA UNICO OSTACOLO

Per ora i protagonisti si osservano ma da molto vicino e il ds Pradè sta preparando il grande colpo per “rilanciare” anche l’immagine internazionale di una Fiorentina da troppo tempo lontana dall’Europa che conta. Pulgar, Boateng, Lirola e Badelj sono ottimi acquisti ma al momento non hanno scaldato i tifosi: tenere Federico Chiesa e prendere sull’asse opposto Frank Ribery potrebbero però essere quel “lusso” sostenibile in grado di fare re-innamorare i già caldissimi tifosi viola. Resta calda anche la pista Suso come alternativa, ma Ribery è palesemente tutto un altro tipo di investimento (e di rischio anche): «già nella giornata di domani possono esserci ulteriori sviluppi per capire se il colpo è possibile o meno», spiega Di Marzio mentre al momento gli unici possibili “ostacoli” all’affare Ribery-Fiorentina potrebbero arrivare alla Russia. Dinamo e Spartak Mosca hanno fatto importanti offerte al giocatore ex Bayern che sta valutando se approdare nel campionato russo per concludere la sua lunghissima carriera o se invece accettare l’ipotesi più affascinante (e competitiva) della corte di Firenze. Intanto i tifosi sognano già la nuova maglia n.7 per l’esterno che esplode nel Mondiale di Francia 2006 quando a vincere in finale fu però il suo amico e futuro compagno Luca Toni..



© RIPRODUZIONE RISERVATA