Fusani vs Paragone/ “Ipocrita te, tua madre e tua sorella”. Poi lite con Cruciani

- Mirko Bompiani

Claudia Fusani scatenata a Zona bianca, l’affondo contro Cruciani: “Se un no vax si ammala, gli farai pagare tutti i giorni in terapia intensiva”

fusani paragone
(Zona bianca)

Clima di alta tensione tra Claudia Fusani e Gianluigi Paragone a Zona Bianca. Una discussione nata sulla festa a Roma per la vittoria di Euro 2020: «Io ero lì in quella meravigliosa festa. Quando Mattarella e Draghi decidono di ricevere le squadre, è chiaro che le persone si assembrano. Loro volevano fare dal Quirinale a Chigi col pullman scoperto, il Viminale prima ha detto no e poi ha detto sì, visto l’entusiasmo. E’ un gioco delle parti lo scontro. E’ un rischio calcolato, abbiamo vinto l’Europeo, ci sta».

«Siete ipocriti. Ai ristoratori sono arrivate le multe», la replica di Paragone alla Fusani, che ha replicato con incredibile durezza: «No, ipocrita sei te. Ipocrita sei te, tua madre, tua sorella e tutti quelli intorno a te». Paragone s’è difeso così: «Non offendere i parenti, perché non ho offeso i parenti, quindi muta».

PRIMA PARAGONE, POI CRUCIANI: FUSANI CONTRO TUTTI

Claudia Fusani in precedenza aveva avuto un battibecco anche con Giuseppe Cruciani. La giornalista ha attaccato così chi, come lui, non si è vaccinato: «Ci sono persone consapevoli che il virus c’è e che è tra noi. Poi ci sono gli irresponsabili che non si vaccinano, stanno sfruttando il fatto che la maggior parte delle persone si sta vaccinando. Le persone si devono vaccinare tutte. Io se un no vax si ammala, gli farai pagare tutti i giorni in terapia intensiva». Questa la replica del conduttore de La zanzara: «Questa è una follia. Si sta creando una discriminazione totale tra chi non si vaccina e chi si vaccina, volete cacciare in un ghetto o far campare male chi nella legalità decide di non vaccinarsi. Io non sono costretto a dirti perché non mi vaccino, non sono tenuto a spiegartelo».



© RIPRODUZIONE RISERVATA