Gaia Girace lascia L’amica geniale/ Verità a Vieni da me: “problemi con la regista”

- Stella Dibenedetto

Gaia Girace lascia L’amica geniale per problemi con la regista Alice Rohrwacher? La verità sulla scelta della giovane attrice a Vieni da me.

L'Amica Geniale 2
L'Amica Geniale 2, in prima Tv assoluta su Rai 1

Gaia Girace, la giovane attrice che ne L’amica geniale interpreta Lila calandosi perfettemante nella parte, ha annunciato l’addio alla serie tv che stta ottenendo un grandissimo successo in tutto il mondo. “Mi spiace lasciare il personaggio di Lila perché ci sto lavorando da tre anni, sto crescendo con lei e mi spiace lasciarla a qualcun altro”, ha dichiarato Gaia Girace in un’intervista rilasciata ai microfoni di Fanpage. L’interprete di Lila poi ha aggiunto di essere molto dispiaciuta per tale scelta: “Spero che chi prenderà il mio posto la ami almeno un centesimo di quanto la amo io. Però, voglio fare anche cose nuove, Farò delle scelte, starò attenta a selezionare bene. Tutto avverrà con il tempo e con il lavoro”, ha detto. Della scelta di Gaia Girace di dire definitivamente addio a Lila ha parlato anche Caterina Balivo con i suoi ospiti nella puntata di Vieni da me del 20 febbraio. Secondo quanto è emerso nella trasmissione di Raiuno, dietro la scelta della Girace ci sarebbero alcuni dissapori con la regista Alice Rohrwacher che ha fatto una staffetta con Saverio Costanzo.

GAIA GIRACE LASCIA L’AMICA GENIALE

Quello de L’amica geniale è un successo mondiale che ha cambiato totalmente la vita di Gaia Girace e Margherita Mazzucco. Dopo due stagioni, Gaia ha deciso di dire definitivamente addio a Lila nonostante sia legatissima a questo personaggio. Quali sono i veri motivi che hanno spinto la Girace a dire addio alla serie tv? A Vieni da me, si mormora che dietro tale scelta possa esserci l’evoluzione dei personaggi. Nella prossima serie, a quanto pare,  “Quello che accade è una variazione di regista che accadrà già nella prossima puntata. Non ci sarà più Maurizio Costanzo che ha saputo leggere dentro questo ragazze, ma ci sarà una nuova regista (Alice Rohrwacher ndr) e quindi suppongo che possano esserci state delle frizioni, ma dico a tutti di fare un passo indietro perchè questa ragazza è calata nel personaggio come nessuno abbiamo visto in televisione a quell’età“, spiega Massimo Maffei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA