Genere non binary, cosa vuol dire? Significato e differenze/ Identità fluida o…

- Jacopo D'Antuono

Genere non binary, cosa vuol dire? Significato e differenze. Identità fluida o comunque non completamente ricollegabile al genere maschile o femminile.

Il Collegio min 640x300
Il collegio

Cosa significa non binary? La domanda degli internauti sorge spontanea durante la messa in onda della prima puntata de Il Collegio 6, dove una studentessa fa coming out. “Sono non binaria“, spiega di fronte alle telecamere di Raidue. Ma cosa vuole dire esattamente “non binaria”? Con questo termine si intendono quelle identità di genere che non sono completamente ricollegabili né al mondo maschile né femminile. Le persone non binarie, generalmente, si identificano con un genere diverso da quello assegnato, tuttavia molti soggetti possono identificarsi in due generi o in un genere definito fluido.

Non binary, cos’è? L’identità di genere non adeguatamente rappresentata

Come abbiamo detto, il termine rappresenta un’identità di genere non adeguatamente rappresentata tra uomo e donna. Può implicare pertanto il rifiuto di identificarsi in un genere definito, di accettare etichette e descrivere la propria identità esclusivamente in uomo o donna. Secondo un interessante sondaggio svolto nel Regno Unito agli inizi degli anni duemila, si evince che lo 0,4% della popolazione del Regno Unito si considera non binario, quindi in maniera diversa da “uomo” e “donna”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA